Frederik Vesti (Prema Powerteam,F3 Tatuus 318 A.R. #2)

Quello del Mugello è stato un altro weekend di Formula Regional nel segno del danese Vesti, rookie e rivelazione della stagione 2019. Il 17enne, dopo aver dominato l’intera stagione, non attende Monza e, come un vero e proprio cannibale nel motorsport, conquista il titolo con un round d’anticipo e con 103 punti di distacco su Enzo Fittipaldi, suo compagno di squadra, attualmente in seconda posizione in campionato.

Frederik Vesti gestisce la prima gara dalla pole position, mantenendo la testa della corsa dalla partenza fino alla bandiera a scacchi. Al contrario, sempre durante la partenza, David Schumacher viene superato da Enzo Fittipaldi, dietro al quale perderà molto tempo nel tentativo di riguadagnare la posizione. Jack Hughes e Igor Fraga tallonano il tedesco dopo aver sorpassato Fittipaldi, il quale ha da subito dimostrato segni di cedimento sul passo gara rispetto al gruppo di testa. Vesti chiude la gara con due secondi di vantaggio su Schumacher, sul podio anche Hughes.

In Gara-2 Frederik Vesti scavalca Schumacher alla partenza, portandosi al comando e aprendo subito un gap che lo porterà a vincere in solitaria. Schumacher viene sopravanzato anche Fraga di DR Formula, che balza in seconda posizione. Il brasiliano viene tuttavia colto di sorpresa dal cedimento di un supporto dell’ala anteriore, imprevisto che non gli permette di tenere il passo di Schumacher, Zendeli, Fittipaldi e Hughes alle sue spalle.

Schumacher tenta più volte il sorpasso su Fraga, il quale resiste a tutti gli attacchi al limite del tedesco, che alla fine va largo, permettendo così a Zendeli di passare in seconda posizione. Fraga resiste ancora, fino a cedere a causa delle gomme usurate. Il brasiliano, dopo una strenua difesa, nulla può contro lo stesso Schumacher (penalizzato poi con un drive through per procedura scorretta in partenza) e Hughes nelle fasi conclusive della gara.

Tutto sembra portare verso la vittoria del titolo di Vesti in Gara-2, quando Fittipaldi riesce a passare Fraga, trovandosi così in quarta posizione. Il campionato resta quindi aperto per un solo punto. Fraga terminerà quinto davanti alla rivelazione del round di Barcellona, Ticktum, e a un ottimo Nannini, 3º classificato tra i rookie della gara.

In Gara-3 Vesti (409 punti) conquista il titolo della stagione 2019 della Formula Regional europea. Il quarto posto è stato sufficiente al pilota della Prema per aggiudicarsi il titolo con un round di anticipo. La gara è stata vinta da Schumacher davanti a Zendeli e Hughes, il quale nelle ultime tornate ha strappato il podio a Vesti. Inoltre il pilota danese porta a casa 25 punti validi per la Superlicenza, una cifra importante dal momento che tra i requisiti per entrare in F1 vi è l’accumulo di 40 punti nel corso delle tre stagioni precedenti.

Il gran finale della stagione si terrà a Monza il 19 e il 20 ottobre, dove si decreterà il vice campione 2019. Enzo Fittipaldi a quota 306 punti dovrà difendersi dall’arrembante David Schumacher, ora terzo con 265 punti, e Igor Fraga, più staccato a 235, ma anche lui nelle condizioni di avere voce in capitolo nella lotta finale.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.