Nata dalla fusione tra le ex GP3 Series ed Euro Formula 3, la FIA F3 prenderà il via questo weekend sul tracciato del Montmelò. La serie di fatto prende il posto della GP3 all’interno del weekend della Formula 1, andando a completare la filiera voluta da Liberty Media che ora vedrà a scalare Formula 1, Formula 2 e Formula 3.




Il nuovo motore aspirato Mecachrome garantirà una potenza di 380 cv integrato all’interno di una monoposto dal look aggressivo, che non ridurrà la relativa facilità di sorpasso tipica delle categorie minori. Pirelli sarà ancora il fornitore unico di pneumatici portando una mescola a weekend tra le tre disponibili nella gamma.

Tra i pochi reduci della GP3 dello scorso anno vanno ricercati i favoriti, uno su tutti il nostro pilota italiano Leonardo Pulcini, quest’anno tra le fila del neo entrato team Hitech GP. Dopo dei brillanti test pre-stagionali pare essere proprio il giovane pilota romano il favorito della categoria. Occhio a non considerare David Beckmann (ART GP), sorpresa del finale della scorsa stagione, anche se i tempi stampati nei test non sono parsi all’altezza delle aspettative: solo pretattica o qualche difficoltà?

Nella lista degli attesi protagonisti non possono essere eslusi il nipote d’arte Pedro Piquet (Trident) e l’ex Formula 2 Nico Kari (anch’egli sotto i colori Trident), mentre dopo una prima stagione di GP3 in crescita Simo Laaksonen (MP Motorsport) potrebbe rivelarsi un outsider. Occhio anche a Jake Hughes, che passa dal team campione del mondo ART Grand Prix alla new entry HWA Racelab, scuderia sostenuta da Mercedes.

Tantissimi i rookies e molti pronti a stupire sin dalla prima gara: il team ART schiera Christian Lundgaard, protagonista a Le Castellet lo scorso anno in GP3 e Max Ferwtrell, entrambi giovanissimi ma già pronti a giocarsi le prime posizioni, almeno dopo quanto visto nei test pre-stagionali. Altro team ricco di talenti è Prema, che schiera Marcus Armstrong e Robert Shwartzman, prelevati dall’Euro Formula 3 assieme all’indiano Jehan Daruvala, tutti e tre molto veloci nei test. Attenzione anche a Liam Lawson (MP Motorsport), giovane pilota neozelandese che ha sorpreso nel pre-season.

Altro italiano in pista è il ventiquattrenne Alessio Deledda, da poco passato alle quattro ruote, che ha partecipato anche alla Supersport 600. Al momento per il secondo pilota romano in griglia di partenza ancora qualche difficoltà di adattamento alle nuove Dallara.

Mancano poche ore all’inizio della prima sessione di prove libere della FIA F3 in un venerdì che vedrà i piloti anche impegnati nella qualifica. Il sabato appuntamento con la prima gara dell’anno, in programma alle 10:15, stesso orario nel quale scatterà gara-2 domenica.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.