Photo Pellegrini

Non ha offerto molte emozioni il toboga ungherese: Marcus Armstrong ha dominato gara-2 della FIA F3, precedendo Leonardo Pulcini, confermando così le posizioni di partenza. Ancora in terza posizione Jake Hughes, che esattamente come successo nel primo round ha scavalcato Juri Vips nelle fasi finali della gara.




Marcus Armstrong (Prema) riscatta la disastrosa qualifica del sabato e conferma la pole position ottenuta grazie all’inversione dell’ordine di arrivo di gara-1. Per Armstrong, dopo tre terzi posti, si tratta della prima vittoria nella serie. Torna a podio Leonardo Pulcini (Hitech GP), dopo il successo di gara-2 a Silverstone. Una stagione che comincia a prendere una piega positiva per il pilota italiano, dopo tante difficoltà e qualche sfortuna di troppo nelle prime tappe dell’anno.

Ora il campionato è più aperto che mai: un contatto tra Shwartzman (Prema) e Felipe Drugovich (Carlin), in lotta per la terza posizione, ha estromesso il pilota russo dalla zona punti, causa rottura della propria ala anteriore. Juri Vips (Hitech GP), ancora quarto al traguardo, guadagna ulteriori punti ed ora si trova a soli 12 punti dal leader. Rientra prepotentemente in lotta anche Marcus Armstrong, che grazie a vittoria e giro veloce in gara-2 dista soli 26 punti dalla vetta.

Nella gara odierna, in quinta posizione si è classificato il vincitore di gara-1, Christian Lundgaard (ART GP), mentre il proprio compagno di team Max Fewtrell ha dovuto dare forfait quando si trovava in quarta posizione, presumibilmente per un problema tecnico alla propria Dallara. Ha concluso così in sesta posizione il giapponese Yuki Tsunoda (Jenzer), seguito da Jehan Daruvala (Prema) che guadagna due punti preziosi per il campionato.

Ottava posizione, ultima a punti per Logan Sargeant (Carlin), mentre hanno completato la top ten, pur non prendendo punti, Liam Lawson (MP Motorsport) e Bent Viscaal (HWA). Alessio Deledda (Campos), altro pilota italiano in pista, ha concluso ventiseiesimo, precedendo Pedro Piquet (Trident).

Ora pausa estiva per i trenta protagonisti della FIA F3. Prossimo appuntamento sull’iconico circuito di SPA Francorchamps: ancora una doppia gara che potrebbe rivelarsi decisiva per le sorti del campionato.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.