Alle ore 12 esatte la Haas ha svelato attraverso i proprio canali social la livrea della neonata VF-19. Grazie all’accordo con l’azienda produttrice di bevande energetiche Rich Energy, i colori delle vetture della squadra americana sono totalmente cambiati, passando ora al nero-oro, che richiama alle Lotus anni ’70 e ’80 griffate John Player Special.

Colorazione prevedibile e anticipata già ieri dallo stesso team, che aveva pubblicato su Twitter una foto dei suoi tre piloti (Kevin Magnussen, Romain Grosjean e Pietro Fittipaldi) in abbigliamento nero e con logo della squadra dorato.

 

La Rich Energy Haas F1 team (ribattezzata così per via del nuovo sponsor) è quindi la prima squadra a rivelare la vettura con la quale andrà ad affrontare il prossimo mondiale di Formula 1.

Queste le parole del proprietario del team Gene Haas: “Questo è il momento della stagione in cui speri di avere i progetti giusti per essere subito competitivo. La nuova vettura ha un aspetto distintivo, non solo in termini di colori, ma anche con le nuove regole in gioco. Speriamo che i cambiamenti apportati al design per il 2019 ci porteranno anche ad un miglioramento in pista e, cosa ancora più importante, darci una possibilità di ottenere un impatto maggiore in ogni Gran Premio”.

Il team principal Gunther Steiner ha invece dichiarato: “È importante continuare a crescere come squadra e questa stagione non è diversa. La nostra partnership con Rich Energy è un altro esempio positivo di andare avanti come organizzazione. Siamo lieti di vedere i loro colori sul VF-19, li accogliamo con il nostro prezioso partner nell’utilizzo della Formula 1 come piattaforma di marketing globale. Anche se il 2018 ha consegnato la nostra migliore stagione fino ad oggi, abbiamo ancora delle aree in cui migliorare come squadra. In pista, la nostra spinta per le prestazioni è iniziata presto con la VF-19, il nostro prossimo passo sarà arrivare in Spagna e utilizzare il nostro tempo saggiamente per arrivare preparati in Australia”.

A causa della colorazione scura, è difficile notare le novità tecniche della VF-19, anche se saltano subito all’occhio i nuovi alettoni anteriore e posteriore conformi al nuovo regolamento.

 

Per vedere in azione la Haas bisognerà aspettare il 18 febbraio, quando inizierà la prima tre giorni di test pre-stagionali sul circuito del Montmelò.

Carlo Luciani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.