La notizia che tutti gli appassionati di motorsport attendevano è arrivata oggi dal palco dell’evento “90 anni di emozioni”, tenutosi in Piazza Duomo a Milano: Monza ha rinnovato il contratto con la Formula Uno e sarà in calendario almeno fino al 2024!




A dare l’annuncio tanto atteso sono stati Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI e Chase Carey, CEO della Formula Uno. Insieme a loro sul palco milanese, in una piazza per l’occasione tutta colorata di rosso, presente il Presidente della FIA Jean Todt. L’annuncio è stato dato da Sticchi Damiani prima e Carey poi, con tanto di firma del contratto a favore di telecamera e per la gioia di tutti i racefans presenti. In realtà l’accordo era nell’aria da tempo, anche se “si è trattato di una trattativa molto dura”, ha sottolineato il presidente ACI. Dal canto suo, Carey ha fatto presente quanto sia contento di vedere Monza in calendario almeno per altri cinque anni, poiché rappresenta la passione per il motorsport.

Insieme all’annuncio, è stato diramato anche un comunicato ufficiale in cui i due si sono potuti esprimere con più dovizia di particolari e hanno potuto esprimere meglio i propri sentimenti. “Siamo molto orgogliosi di avere raggiunto questo accordo con ACI” – ha dichiarato Chase Carey- Storia, velocità e passione sono le parole che gli appassionati associano a Monza. Il feeling con questa pista è unico; è un luogo incredibile come lo è il suo podio. Voglio ringraziare ACI e Angelo; il Gran Premio d’Italia è uno di quegli appuntamenti che ha una fanbase molto forte e da cui dobbiamo partire per crescere ancora”.

Sticchi Damiani, invece, ha usato una metafora per descrivere il suo stato d’animo attuale: “E’ come aver vinto un Gran Premio molto difficile e importante, combattuto fino alla fine e che fosse valso per cinque titoli mondiali! Sono molto soddisfatto dell’accordo raggiunto, che garantirà per i prossimi cinque anni che il Gran Premio d’Italia sarà ospitato dal “Tempio della Veocità”. E’ un grande risultato per ACI, Monza, la Regione Lombardia e lo sport italiano in generale!”.

Il 2020 sarà, inoltre, un annata importantissima per il circuito brianzolo; è stata infatti annunciata una tappa del DTM. Per la prima volta, il campionato turismo tedesco scenderà in pista a Monza, che continua a confermarsi a tutti gli effetti il “Tempio della Velocità” in cui tutti i piloti e le categorie vogliono correre!

Nicola Saglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.