Primo giorno di scuola e foto di rito per Mick Schumacher nella giornata odierna a Maranello. Dopo la firma ufficiale con la scuderia del cavallino, la partecipazione alla Race of Champions al fianco di Sebastian Vettel in Messico, il tedesco entra ufficialmente a far parte della Ferrari Driver Academy, "sostituendo" il cinese Guan Yu Zhou, annunciato poche ore fa nei panni di nuovo development driver Renault, nonché pilota dell'Academy del marchio francese.

Ad accogliere Schumacher il team Principal Mattia Binotto, il quale ha pubblicato una foto su Twitter con la scritta “Welcome”, che lo ritrae non solo con il campione FIA F3 2018, ma anche con Laurent Mekies (Direttore Sportivo), Marco Matassa (capo tecnico FDA) e Antonio Fuoco. Presenti nelle foto anche gli altri piloti del vivaio, a partire da Enzo Fittipaldi, campione in carica F4 Italia, quindi Gianluca Petecof, Callum Ilott, Robert Shwartzman e Giuliano Alesi.

“Per me che l’ho visto nascere, accogliere Mick in Ferrari ha sicuramente un significato emotivo particolare. Lo abbiamo scelto per il suo talento e per le qualità umane e professionali che ha messo già in mostra” – queste le parole pronunciate proprio da Mattia Binotto, in seguito al neoacquisto.

La storia quindi si ripete, con un nuovo Schumacher con i colori Ferrari, per la nostalgià e la curiosità di tanti tifosi che un tempo seguivano e tifavano papà Michael. Un 2019 di Mick tinto di rosso come non mai, non solo per la Ferrari, poichè il rosso è anche il colore del team Prema, con il quale abbiamo visto il giovane tedesco vincere il titolo europeo FIA F3 nel 2018 e con cui lo rivedremo quest’anno in FIA F2.

Potremmo vedere Mick al volante della Ferrari già nei test riservati ai piloti delle Academy, in programma dopo i GP del Bahrain e di Barcellon; impegni in F2 invece già nei test fissati per il mese prossimo a Jerez, prima dello start stagionale nella categoria cadetta in Bahrain a fine marzo.

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.