Valtteri Bottas è tornato. Dopo le ultime gare sottotono ed aver rivisto i fantasmi della passata stagione, il finlandese sfodera un giro eccezionale al primo tentativo in Q3 e beffa Lewis Hamilton per soli sei millesimi, conquistando la decima pole position in carriera.

 

Grande soddisfazione per Bottas, a cui si aggiunge anche la gratificazione di essere l’uomo con più partenze al palo in questa stagione. Sicuramente non una cosa da poco quando si condivide il box con un cinque volte Campione del Mondo.

Al termine delle qualifiche Bottas ha dichiarato: “Il mio primo giro in Q3 è stato buono, anche se tra me e Lewis ci sono soltanto pochi millesimi.” Ha poi aggiunto: “Sapevo che il primo giro non era perfetto, avevo ancora margini di miglioramento. Dubito però che qualcuno potesse fare il giro perfetto oggi perché era molto difficile fare tutto alla perfezione a causa del vento. Non è facile fare un giro pulito qui e conquistare la pole è stata una sensazione fantastica.”

Quando gli è stato chiesto se ci fosse qualche segreto dietro la sua preparazione per questa stagione, Bottas ha risposto: “Non ho fatto lavori specifici sulle qualifiche rispetto agli altri anni. Come sempre si cerca di migliorare le proprie prestazioni sia con tanto che con poco carburante. E’ importante lavorare sul passo gara, perché è l’aspetto fondamentale di tutti i fine settimana. Anno dopo anno continuo a lavorare per andare sempre più forte. Ora però la cosa importante è convertire la pole in vittoria domani”.

Lewis Hamilton sportivamente si congratula con il compagno di squadra: “Valtteri ha fatto un lavoro costante e solido per tutte le qualifiche, il mio non è stato abbastanza buono. Abbiamo lavorato tanto durante tutta la sessione, però ci è mancato qualcosa, ci è sfuggita la strada che dovevamo prendere. Forse ho sacrificato qualcosa nel Q2 e alla fine mi è mancato il ritmo e ho fatto un errore nel primo tentativo. Il secondo non è stato abbastanza buono e comunque Valtteri ha fatto un giro migliore di me. Giù il cappello per lui e speriamo di poterlo battere domani anche con l’aiuto di questo pubblico fantastico. Per me questo GP rappresenta qualcosa di più. E’ il miglior Gran Premio dell’anno, anche per l’energia che tutta questa gente mi porta. Questa pista è fantastica, il tracciato è meraviglioso, ma senza quello che ti danno questi tifosi sarebbe nulla. Per questo i migliori fans al mondo sono qui in Inghilterra”.

Grande sfida domani tra i due alfieri Mercedes con i due outsider Leclerc e Verstappen subito dietro, pronti ad infiammare il duello per la Corona d’Inghilterra.

Appuntamento domani alle 15:10 per seguire la gara in diretta come sempre su Radio LiveGP.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.