L’opinionista di Sky ai microfoni di Radio LiveGP, nel corso della puntata numero 245 di Circus, ha raccontato le sue sensazioni per il 2019 presentando anche la sua nuova esperienza in pista aperta a tutti gli appassionati di motori.

L’inverno è stato molto intenso e ha portato molti cambiamenti che hanno spiazzato non solo me, ma tutti gli addetti ai lavori”, ha attaccato Valsecchi parlando di Formula Uno. E sicuramente non è possibile dargli torto, soprattutto se si guarda alla rivoluzione che ha preso piede in Ferrari a partire da gennaio. Secondo Davide, la Scuderia si è mossa bene, in particolare ingaggiando Mick Schumacher nella propria Driver Academy: “Era il momento giusto per prendere Schumacher; c’era il rischio che arrivassero Red Bull e Mercedes. Il nome aiuta, ma con tutta la pressione addosso ha già dimostrato di essere un vincente. Molti sponsor lo seguono, e anche questo è importante”.

Tra le domande poste a Davide non poteva mancare quella relativa al nuovo tandem della Ferrari, in riferimento particolare a Leclerc e alle sue potenzialità di  giocarsi il Mondiale già dal 2019: “Sara’ una delle sfide più avvincenti; personalmente ho la sensazione che il suo talento darà fastidio a Vettel dalla prima gara europea. Non ha nulla da perdere, se lo batte avrà una stagione esaltante, mentre il tedesco avrebbe un campionato difficile”. Sarà difficile, secondo Valsecchi, stabilire chi sarà favorito dai nuovi regolamenti fino alla prima qualifica dell’anno, ma spera in una lotta a tre tra Ferrari, Mercedes e Red Bull, per uno spettacolo assoluto in pista. Inoltre, si aspetta molto da Giovinazzi in questo campionato: “Farà una bellissima stagione, batterà Raikkonen, che vorrà soprattutto divertirsi. Antonio è nuovo, ha tutto da guadagnare, è determinato. E’ molto in forma e si allena tantissimo. E’ l’uomo giusto al momento giusto. Inoltre non vedo l’ora di scoprire in pista i nuovi talenti Russell, Norris e il rientrante Kubica”. E Alonso, ci mancherà?: “Sappiamo che è un vincente, ma alcune sue scelte lo hanno condizionato nei suoi risultati degli ultimi anni”.

Ci sarà da divertirsi dunque secondo Davide, che nel frattempo lancia la Valsecchi GP Experience. “Ho creato qualcosa per gli appassionati: si tratta di un’esperienza in pista dove possono divertirsi. In ogni tappa, prima di scendere in pista, ci sarà un briefing con attivazione mentale e preparazione fisica con un preparatore di piloti di F.1. Dopo di che, simulatore e prova in pista di una BMW M Competition  da 450 cavalli affiancati da un professionista. Ad ogni tappa ci sarà anche un super ospite, professionale ma anche molto divertente”. Tutte le informazioni necessario per vivere questa esperienza insieme a Davide Valsecchi si trovano sul sito www.valsecchigpexperience.bmw.it.

Nicola Saglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.