Giro di boa per il campionato Leon Cup organizzato dal portale Esportseries.net. Il tracciato protagonista è quello di Vallelunga e al centro dell’attenzione è ancora il team Fast & Aged che non si accontenta di una doppietta realizzata nell’evento scorso ad Adria, piazzando questa volta ben 3 piloti sul podio.

Certo, la mancanza di Maurizio Naselli si è fatta sentire, in quanto era l’unico pilota in grado di tenere testa a Samuele Ferrari e Pietro Schettino, ma la qualifica non è stata per niente scontata (escludendo il fenomeno Ferrari), racchiudendo ben 6 piloti nell’arco di 7 centesimi di secondo.

Pronti Via! Contatto Rubert-Urso

Lo strapotere del team Fast & Aged si è fatto vedere anche in gara con il terzetto Ferrari-Schettino-Rubert subito scappati al via, nelle retrovie invece la festa era appena cominciata con Giuseppe Urso che in meno di 15 minuti recupera più di 8 posizioni, salvo poi osare con un pit stop un po’ troppo anticipato rendendo inutile la sua rimonta. Verso metà gara si infiamma invece la lotta per il quarto posto con il duo Dos Santos e Di Lodovico (Drive In Atuosport) alle prese con Luca Franca, pilota del team Mennato Boffa Sim Racing (ex pilota professionista) con quest’ultimo che avrà poi la meglio ritardando il pit stop di ben 15 minuti rispetto a tutti gli altri e guadagnando tempo prezioso con pista libera.

Dopo 60 minuti di gara è il Fast & Aged a festeggiare, con il solo Luca Franca in grado di impedire una clamorosa “quaterna”, posizionandosi appunto in quarta posizione davanti ad Alessandro Pili (partito 11°).

Alessandro Pili inseguito dal Drive-In Autosport

A due gare dal termine è oramai chiaro quale direzione sta prendendo il campionato, ma attenzione perchè il 25 febbraio si corre in Croazia, più precisamente nel tracciato di Grobnik: 4.168 m di rettilinei e curve veloci!

 

Streaming Vallelunga: 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.