Dopo la soddisfazione di ieri, gli uomini del team Motopark sorridono ancora: nella seconda gara del primo round di EuroFormula Open, sul tracciato di Le Castellet, a centrare la vittoria è stato il giapponese Marino Sato, che ha preceduto il vincitore di ieri Liam Lawson e la vettura del team Teo Martin Guilherme Samaia.




Podio rookie composto da Lawson, davanti allo svedese Linus Lundqvist (quinto al traguardo) e Yuki Tsunoda (sesto). Proprio Lawson comanda ora la classifica con 44 punti, a seguire Sato a quota 35 e Lukas Dunner (oggi quarto al traguardo) con 28. Il nostro portacolori Aldo Festante ha chiuso undicesimo, mentre è stata un’altra corsa in rimonta per Billy Monger, che dopo un’escursione fuori pista è dovuto risalire la classifica dall’ultima piazza, fino alla dodicesima posizione.

Cronaca. E’ una partenza confusa con Lawson e Sato che si affiancano al via, ma Sato ha la meglio e si prende il comando. Lawson si trova poi affiancato a Tsunoda: i due si toccano e Tsunoda indietreggia di qualche posizione. Sato tenta la fuga e riesce nel proprio intento, rimanendo in prima piazza dalla prima tornata alla bandiera a scacchi. Seconda posizione per Samaia e terzo Lawson.

Poco dopo Lundqvist attacca Dunner, intanto Jack Doohan e Billy Monger infiammano la corsa con una lotta per la decima posizione: Monger però deve ricostruire tutta la gara poiché va largo e finisce ultimo. Comincia la lotta fra Samaia e Lawson per la seconda piazza: dapprima Samaia si difende dagli attacchi di Lawson, il quale però riesce a superare il sudamericano.

Dopo qualche tornata Samaia torna in seconda piazza, grazie all’attacco ai danni di Lawson. Dunner fa un giro veloce, ma Sato abbassa il record dell’austriaco. Vediamo Tsunoda superare Chris Hahn e Linus Lundqvist e salire in quinta piazza.

Lawson si riprende la seconda posizione, intanto in curva 12 il francese Pierre Louis Chovet. Altro giro veloce per Sato, prima dei due giri veloci effettuati da Lawson. Le battute finali vedono una lotta serrata fra Tsunoda e Lundqvist: dopo scambi di posizione, Lundqvist sale in quinta piazza ai danni di Tsunoda.

Trionfa Marino Sato, davanti a Lawson, quindi Samaia, Dunner, Lundqvist e Tsunoda. Aldo Festante termina undicesimo davanti a Monger.

Appuntamento fra 3 settimane, sempre nel sud della Francia, ma sulle strade di Pau, per il secondo round stagionale di questa nuova edizione di EuroFormula Open, scattata nel nome del team Motopark.

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.