Una gara non priva di colpi di scena quella andata in scena oggi al Lausitzring, la numero 499 della storia del DTM. A passare per primo sotto la bandiera a scacchi è stato Nico Müller, che dopo essersi preso la seconda posizione in partenza, ha approfittato di un problema sulla vettura di René Rast per portarsi al comando al settimo passaggio e lanciarsi verso la vittoria.



Vittoria anche fortunata quindi per il pilota Audi, che grazie al ritiro del leader ora vede ridursi il distacco a soli 14 punti. Di meno invece i punti recuperati da Marco Wittmann, che al momento del fattaccio si trovava in terza posizione ed è quindi risalito in seconda. L’alfiere BMW poi però ha dovuto cedere il passo a Robin Frijns (secondo al traguardo) prima e Mike Rockenfeller (terzo) poi, chiudendo ai piedi del podio alle spalle del trio Audi.

Quinto Philipp Eng, alle spalle del compagno di marca; sesto LoÏc Duval, seguito da Pietro Fittipaldi. In top ten anche le BMW di Joel Eriksson e Bruno Spengler, rispettivamente ottavo e nono davanti a Jamie Green, penalizzato anche per unsafe release.

Fuori dai punti invece le Aston Martin, con il miglior piazzamento ottenuto da Jake Dennis, undicesimo al traguardo davanti ai compagni Daniel Juncadella e Paul Di Resta.

Domani sarà una giornata storica per il DTM, che correrà la gara numero 500 della sua storia. A questo punto vedremo se Rast riuscirà a compensare la sfortuna di oggi con un grande risultato.

Carlo Luciani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.