Ancora una vittoria per René Rast, che si impone nella prima delle due gare del week-end del DTM a Hockenheim, tappa conclusiva della stagione. Anche con il titolo già in tasca il tedesco continua ad imporsi, facendo segnare prima la pole position in mattinata con pista bagnata per poi confermarsi al top anche in gara.




Non senza intoppi la corsa del vincitore: dopo una prima fase comodamente in testa, gestita al meglio sugli inseguitori, Rast si è ritrovato a dover fare i conti con Wittmann a causa dell’ingresso della safety car, che ha azzerato i distacchi. Il pilota BMW ha quindi ingaggiato una bella lotta con il campione in carica, riuscendo inizialmente a superarlo prima di essere nuovamente scavalcato al giro successivo.

A podio quindi Rast, Wittmann e Mike Rockenfeller, terzo grazie anche alla disfatta di Nico Müller. Lo svizzero infatti ha avuto poca fortuna con la safety car: non avendo ancora effettuato la sosta fino a quel momento, si è ritrovato a dover effettuare il pit-stop con la vettura di sicurezza in pista, considerato però non obbligatorio. Rientrato in pista il pilota Audi si è poi portato fino alla terza posizione, dovendo poi fermarsi nuovamente nel finale per la sosta obbligatoria. A completare poi una gara già compromessa anche un drive-through per eccesso di velocità in corsia box.

Quarto posto per Robin Frijns, davanti a Loïc Duval, a completare una top 5 composta da 4 Audi. Sesto Timo Glock, che ha accusato un problema alla portiera mentre era quarto. Settimo posto per Paul Di Resta, con l’unica Aston Martin a punti; ottavo Bruno Spengler, seguito da un ottimo Jenson Button, unico pilota del Super GT in top 10 seguito da Joel Eriksson.

Domani il round conclusivo della stagione, che scatterà sempre alle 13:30.

Carlo Luciani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.