Credits: Gruppe C Photography
Credits: Gruppe C Photography

Max Hesse ha firmato la pole position con la BMW #72 del Team RMG per la 52ma ADAC RAVENOL 24h Nürburgring 2024 , evento valido per la prima volta anche per l'Intercontinental GT Challenge. Il tedesco si è imposto con il tempo di 8.10.992 con quattro decimi di scarto nei confronti della temibile Porsche #911 Manthey EMA di Laurens Vanthoor.

 

BMW regina in qualifica

Dopo il giro veloce nella Q1, Q2 e Q3, BMW M Team RMG #72 ottiene anche la pole dopo l'ultima sessione cronometrata. Il giovane Max Hesse festeggia in compagnia di Charles Weerts e Dan Harper, il tridente precederà domani al via la Porsche #991 Manthey EMA di Ayhancan Güven/Thomas Preining/Laurens Vanthoor/Kevin Estre.

Ricardo Feller (Scherer Sport PHX Audi #16) ha ottenuto il terzo crono nell'Inferno Verde, l'elvetico ha battuto Kelvin van der Linde (Red Bull Team ABT   Lamborghini #27), il teammate Christopher Haase #16 e Daniel Keilwitz (Frikadelli Racing Ferrari #1).

Augusto Farfus (ROWE Racing BMW #99) segue nell'ordine, presente in 7ma posizione con margine nei confronti di Fabian Schiller  (Mercedes-AMG Team GetSpeed #130), Maxi Goetz (Mercedes-AMG Team BILSTEIN #4) e Klaus Bachler (Falken Motorsports Porsche #33).

Q1, alcuni delusi importanti 

Alcune auto significative non hanno partecipato alla Q2, discriminante per la pole position e per un posto nelle prime 17 posizioni. Adam Christodoulou, alfiere di Mercedes-AMG   Team GetSpeed #8 insieme a  Lucas Auer/Philip Ellis/Mikael Grenier, partirà in 18ma posizione davanti a Walkenhorst Motorsport Aston Martin #34, PROsport Racing GmbH Aston Martin #17 e ROWE Racing BMW #98.

Il brasiliano Augusto Farfus, contemporaneamente al volante della già citata #99, partirà 21mo insieme a Raffaele Marciello/Maxime Martin / Marco Wittmann, il quartetto ha avuto un problema nella seconda sessione cronometrata del giovedì in seguito ad una toccata con una vettura più lenta.

Domani alle 16.00 la 52ma ADAC RAVENOL 24h Nürburgring 2024, corsa che per la prima volta farà parte anche dell'Intercontinental GT Challenge. La diretta verrà offerta in streaming gratuitamente su YouTube sul canale ufficiale della manifestazione.

Luca Pellegrini 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi