La classica due giorni di Test pre - Le Mans dell’EWC termina oggi con Yamaha YART in testa in chiusura su BMW Motorrad. Honda FCC TSR e Ducati ERC più vicine, in leggero ritardo Suzuki SERT. Tecmas BMW comanda la classe Superstock, bene Honda No Limits

SI SCALDANO I MOTORI

Inizia finalmente la stagione 2023 del Mondiale EWC con i test pre-Le Mans, in vista della 24H sul famoso circuito francese in programma per il 15 e 16 marzo. Come di consueto le squadre si sono riunite a Le Mans per un test collettivo per le classi EWC e Superstock, iniziato martedì 28 e terminato ovviamente oggi. La prima giornata di test serve ai team per iniziare a saggiare le nuove moto sul circuito, e si può dire che la prima giornata sia stata perfetta per BMW. 

IL MARTEDÌ: BMW A TUTTO TONDO

Lato EWC, la nuova M1000RR del team BMW Motorrad ha fermato il cronometro in 1’35”554, best lap della giornata con due decimi di vantaggio dal tempo di FCC TSR Honda. Terza posizione per YART Yamaha, unica altra moto a scendere sotto il muro del 36 ma comunque a 4 decimi dalla tedesca. Quarto crono per MotoAin, davanti ad ERC Ducati, KM99 (nuova formazione Yamaha) e Honda Viltais Racing, di un decimo preciso più veloce della Suzuki SERT.

In Superstock ancora BMW il team da battere, questa volta con TECMAS MRP che stampa un 1’37”001 di tutto rispetto, più veloce di alcune EWC. Non sono da meno però la R1 di 3ART BEST OF BIKE, 7 decimi più lenta e la Honda di No Limits Motor Team, a soli 5 centesimi dalla Yamaha. Per No Limits è un passaggio importante dopo anni in Suzuki, cosa che però non sembra pesare al team di Moreno Codeluppi vista la prestazione del martedì.

IL MERCOLEDÌ: COLPO DI YART

Oggi però c’è stato un cambio al vertice, riprova (se necessaria) del fatto che l’EWC ed in particolare la 24H di Le Mans non lascia niente di scontato, nemmeno i test. Karel Hanika è diventato il più veloce di questi due giorni, con la Yamaha YART autrice grazie a lui di un clamoroso 1’34”739, ben quattro decimi più veloce del tempo odierno di BMW. Segue Ducati, che sbalza Honda FCC TST dalla terza posizione mettendosi ad un decimo e mezzo dalla compagine austriaca. Il CBR bianco azzurro chiude quarto a due decimi dal podio e sopravanzando SERT, Motoain e Honda Viltais Racing.

Per la Superstock si conferma invece la velocità di TECMAS MRP, decimi nell’assoluta dei tempi con un 1’36”831, meglio di Bolliger e Kawasaki TRICKSTAR con le verdone di classe EWC. In categoria li inseguono 3ART Best of Bike in 1’37”907, 2 decimi più veloci di Honda National Motos. Chiudono la top5 dei tempi Stock Sapeurs Pompiers e Honda No Limits, con la Kawasaki di Louit April Moto (condotta dal nostro Christian Gamarino) appena fuori dalle migliori 5.

EWC 24H LE MANS TEST, CLASSIFICA DEL MERCOLEDÌ

EWC 24H Le Mans Test class 1

Alex Dibisceglia

Leggi anche: MOTOGP | GP ARGENTINA 2023: INFO E ORARI DEL ROUND DI TERMAS

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi