Sono Alex Dunne e Kacper Sztuka i vincitori delle due gare domenicali del campionato Italian F4, giunto al terzultimo round. A Spielberg Dunne fa doppietta dopo esser salito sul gradino più alto del podio già in gara-1 mentre Sztuka torna alla vittoria dopo il successo di Imola. Chiude il round con una sola vittoria Kimi Antonelli, condizionato da una foratura in gara-3.

A Sztuka gara-3, Antonelli fora dopo un contatto

Gara-3 non tradisce le attese regalando emozioni sin dai primi giri. Kacper Sztuka approfitta di un contatto tra Barnard e Antonelli per assicurarsi la sua seconda gara nella categoria. Ancora un errore per il pilota britannico che, in lotta per la vittoria, tampona Antonelli forando la posteriore sinistra della vettura del team Prema. Ripartito dal fondo dello schieramento, il talentino bolognese, pur a suon di giri veloci, non è riuscito a recuperare l’ampio svantaggio accumulato dopo la sosta forzata.

Il polacco Sztuka torna a vincere dopo Imola assicurandosi l’ultima gara di qualificazione del weekend. In seconda posizione continua a sorprendere il debuttante Ugo Ugochukwu, abile nel sopravanzare il compagno di colori Laursen nelle ultime tornate. Il danese chiude il podio accaparrandosi la terza posizione.

Martinus Stenshorne ha piazzato la sua Van Amersfoort in quarta posizione, davanti a Nikita Bedrin e Charlie Wurz. Nikhil Bohra è settimo a precedere la vettura Iron Dames di Maya Weug. Marcus Amand e William Karlsson chiudono la zona punti. Ancora out Alfio Spina che vede sfuggire per la seconda volta un consistente piazzamento a punti dopo un contatto con Wurz.

Prima doppietta nell’Italian F4 per Dunne

Dopo le vittorie rispettivamente nelle gare 1 e 3, Alex Dunne e Kacper Sztuka scattano dalla prima fila nell’ultima corsa del lungo weekend austriaco. Dunne riesce a confermare la pole position dopo una gara priva di errori mentre in seconda posizione si piazza Kimi Antonelli, capace di conclude la sua mini rimonta dalla quinta posizione con un sorpasso ‘alla Ricciardo’, nel corso del penultimo giro, ai danni del vincitore di gara-3.

Terza gara e terzo podio per Ugochukwu dimostrandosi maturo anche in battaglia, sconfiggendo quasi al fotofinish il compagno di colori Wharton e Sztuka. Laursen è settimo davanti a Wurz e Bedrin mentre Stenshorne e Barnard chiudono la zona punti. Non riesce la rimonta a Rafael Camara che, scattato dalle retrovie, chiude quattordicesimo e vede sempre più distante la conquista del titolo.

Il round di Spielberg si conclude con Kimi Antonelli ancora leader di campionato con 262 punti, 61 di vantaggio sul secondo classificato che resta Camara, nonostante gli appena 18 punti accumulati nel corso del weekend. Già la prossima tappa di Monza, in programma per il 7-9 ottobre, potrebbe consegnare il titolo tra le mani del talento italiano.

Classifica gara-3 Classifica gara-4

Samuele Fassino

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi