IMSA Road America
Foto. IMSA

Dalla mitica location di Road America torna in scena l’ IMSA WeatherTech SportsCar Championship con tutte le categorie regolarmente presenti sullo schieramento di partenza. 37 auto sono pronte a sfidarsi nello Stato del Wisconsin, suddivise come sempre in Dpi, LMP2, LMP3, GTD PRO e GTD.

Dpi, Shank Racing #60 e WTR #10 si preparano per un nuovo duello

Tom Blomqvist/Olivier Jarvis (Meyer Shank Racing with Curb-Agajanian #60) e Ricky Taylor/Filipe Albuquerque (WTR #10) sono attesi con le rispettive Acura ad un nuovo duello. La prima coppia citata vanta al momento 2737 punti, un risultato dato da una costanza incredibile. Segnaliamo infatti i cinque secondi posti consecutivi per l’equipaggio una questione, un ritmo incredibile che ha messo tutti in riga.

La già citata auto #10 di WTR appare l’unica in grado di impensierire i vincitori della Rolex 24 at Daytona con 2681 all’attivo dopo metà campionato. Più attardate, invece, le Cadillac che hanno pagato a caro prezzo una serie di guasti.

Renger van der Zande/ Sébastien Bourdais (Cadillac Racing #01), Alex Lynn/Earl Bamber (Cadillac Racing #02) hanno tutte le carte in regola per mettersi in mezzo al duello per il titolo, mentre mancano ancora all’appello nella victory lane la coppia composta da Richard Westbrook/Tristan Vautier (JDC Miller MotorSports #5 ) e Olivier Pla/Pipo Derani (Action Express #31), realtà sempre legate a Cadillac.

Road America: LMP2, si riaccende la lotta per il primato ad Elkhart Lake

Ad Elkhart Lake torneranno anche i protagonisti della LMP2 dopo due competizioni di pausa (Mosport/Lime Rock Park). John Farano (Tower Motorsport #8), nuovamente accompagnato da Louis Deletraz, è pronto per allungare nella graduatoria generale con 1294 punti contro i 1257 su Henrik Hedman/Juan Pablo Montoya (DragonSpeed #81).

Attenzione come sempre a PR1/Mathiasen Motorsports, compagine che si presenta ai nastri di partenza con Steven Thomas #11 e Scott Huffaker/Mikkel Jensen #52. Da segnalare sull’Oreca 07 Gibson dell’assenza di Jonathan Bomarito, rimpiazzato da Tristan Nunez.

LMP3, Bennett/Braun pronti per allungare a Road America

Jon Bennett /Colin Braun ( CORE autosport #54) sono pronti per allungare in classifica generale in quel di Road America durante il fine settimana che ci apprestiamo a commentare. Sono infatti 1391 i punti di questi ultimi contro i 1293 di Ari Bologh/Garrett Grist (Jr III Motorsports #30 ).

Felipe Fraga, assente nell’ultimo round per la concomitanza con il DTM, tornerà accanto a Gar Robinson  a bordo della vettura #74 di Riley Motorsports. Da segnalare l’ingresso extra per questo week-end di JDC-Miller MotorSports con Gerry Kraut/ Scott Andrews.

GTD PRO, Pfaff Motorsports a caccia della cinquina

Matt Cambell/Mathieu Jaminet sono gli uomini da battere alla vigilia del round di Road America dell’IMSA WTSC. Pfaff Motorsports tenta il terzo acuto consecutivo, il quinto di una stagione semplicemente perfetta.

Lime Rock Park ha confermato la superiorità della 911 GT3-R #9, abile ad approfittare i problemi da parte della Corvette #3 di Jordan Taylor/Antonio Garcia. Sono attualmente 2226 punti per i campioni in carica contro i 2441 della formazione canadese.

Per la manifestazione che ci apprestiamo a vivere occhi puntati come sempre su Ross Gunn/Alex Riberas (Heart of Racing #23/Aston Martin) e Ben Barnicoat/Jack Hawksworth (Vasser Sullivan #14/Lexus) oltre alla BMW che per ora non è ancora riuscita ad imporsi. Connor De Philippi/John Edwards #25 sono pronti per regalare emozioni nello Stato del Wisconsin, tracciato unico in cui sicuramente ci divertiremo.

GTD: Mercedes e Stevan McAleer barcollano, ma non mollano

Stevan McAleer è ancora al comando della graduatoria della GTD dopo una rocambolesca competizione in quel di Lime Rock. Il #32 del Team Korthoff Motorsports si presenta in Wisconsin da padrone della scena con 2071 punti contro i 2031 di Ryan Hardwick/Jan Heylen (Wright Motorsports #16/Porsche), rallentati a Lakeville dopo un contatto nel finale con la Mercedes #79 del WeatherTech Racing.

Cooper MacNeil tornerà nuovamente in GTD come annunciato dall’ultimo round effettuato a luglio. Il vincitore della Sebring 12h del 2021 per quanto riguarda la GTLM ritroverà Daniel Juncadella, fresco vincitore della 24h di Spa.

Occhi puntati su Bryan Sellers/Madison Snow (Paul Miller Racing #1), vincitori nell’ultimo appuntamento ed attuali leader della WeatherTech Sprint Cup. La speciale classifica della Sprint Cup vive uno dei momenti più significativi della propria stagione in quanto la prova di Road America sarà la penultima prova dell’anno.

Sono attualmente 2039 i punti degli ex campioni, leader contro le 1827 lunghezze di Roman De Angelis (Heart of Racing #23/Aston Martin). Più staccati Bill Auberlen/Robby Foley (Turner Motorsport #96/BMW) e Frankie Montecalvo/Aaron Telitz (Vasser Sullivan #12/Lexus), in difficoltà per motivi diversi in quel di Lime Rock. Attenzione anche a Winward Racing #57, formazione legata a Mercedes che ha alzato bandiera bianca a Lime Rock Park negli ultimi metri dopo aver conquistato il primato a 10 minuti dalla conclusione.

Appuntamento domenica da non perdere, una sfida che come sempre si svolgerà su 2h e 40. Sarà l’ultima con il format canonico per Dpi, LMP2 ed LMP3, categorie che ritroveremo successivamente ad ottobre con la Petit Le Mans (10h Road Atlanta).

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.