Dopo l’exploit della giornata di ieri di Lando Norris e della McLaren, il Circus della Formula 1 torna in pista per la seconda giornata di test sul tracciato del Montmelò. Sarà interessante constatare se i problemi che hanno attanagliato Mercedes e Ferrari siano stati risolti, e, soprattutto, se qualche team si cimenterà nella simulazione di qualifica. Seguite tutte le fasi salienti del Day 6 con la nostra cronaca web e con gli aggiornamenti Twitter direttamente dal paddock del Montmelò!


 

Ore 18:00. BANDIERA  A SCACCHI! Carlos Sainz chiude in testa il Test Day 6 davanti a Sergio Perez e Sebastian Vettel. Seguono Kimi Raikkonen (fermo in pista proprio al termine della sessione), Romain Grosjean, Max Verstappen, Daniil Kvyat, Valtteri Bottas, Lewis Hamilton, Nico Hulkenberg, Robert Kubica e Daniel Ricciardo. Giornata da dimenticare per la Ferrari, con Sebastian Vettel finito a muro per un guasto tecnico, e con Charles Leclerc entrato in pista a soli 8 minuti dal termine della sessione ed autore di un solo installation lap.

Ore 17:53. Si vede in pista la Ferrari con Charles Leclerc! Poco meno di 8 minuti per il monegasco che effettuerà dei giri di controllo della SF90

Ore 17:42. Sergio Perez, con compound C4, si porta in seconda posizione!  1:17.842 per il messicano della Racing Point F1, a circa 7 decimi dal crono realizzato in mattinata da Sainz.

Ore 17:35. Romain Grosjean, con compound C5, si avvicina al tempo di Kimi Raikkonen e si porta in P4 davanti a Max Verstappen che, dopo una lunga sosta, ha ripreso la via della pista.

Ore 17:30. Ben 121 giri per la McLaren di Carlos Sainz, impegnato in una simulazione sul passo gara. Intanto dal box Ferrari arrivano indiscrezioni, da confermare, sulla possibilità di un uscita imminente della SF90 per qualche giro di controllo.

Ore 17:21. Intanto dalla Ferrari comunicano che i controlli alla vettura stanno richiedendo più tempo del solito, ma che contano di mettere in pista Charles Leclerc per i minuti finali della sessione.


Ore 17:20. Si migliora Kimi Raikkonen che si porta al 3° posto con il tempo di 1:18.209 realizzato con mescola C4.

Ore 17:00. Ad un’ora dalla bandiera a scacchi non cambia di molto la classifica dei tempi!


Ore 16:40. Risale la classifica anche Nico Hulkenberg che si posiziona in P8 con il tempo di 1:19.175.

Ore 16:35. Migliora la propria prestazione Romain Grosjean che, dopo aver montato gomme a mescola C4, scende a 1:18.781.

Ore 16:20. Sono nuovamente in pista Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen che proseguono nella loro lunga serie di long run: 50 giri per l’inglese,mentre il finlandese ex Ferrari sta per abbattere il muro delle 100 tornate.

Ore 16:10. Nell’attesa di sapere se la Ferrari scenderà in pista o meno, noi di LiveGP siamo stati in Alfa Romeo per intervistare il nostro Antonio Giovinazzi. Rimanete sintonizzati con noi per leggerla!

Ore 16:00. Nessuna novità nella classifica dei tempi, in cui spicca l’assenza di Charles Leclerc. Dalla Ferrari non è arrivata nessuna comunicazione in merito, anche se si affievoliscono sempre di più le possibilità che il monegasco possa scendere in pista nel corso della giornata.


Ore 15:55. In pista il solo Robert Kubica che, con la sua Williams, ha già percorso ben 88 tornate. Intanto Romain Grosjean, con mescola C3, si è portato al 4° posto dietro Sainz, Vettel e Verstappen.

Ore 15:15. Continua a girare Carlos Sainz che, per il momento, sembra farlo con una certa regolarità e costanza. In pista anche Kimi Raikkonen, autore di 64 giri. Intanto in casa Mercedes vengono lavate le gomme utilizzate questa mattina da Bottas…. da notare l’assenza o quasi di usura!

Ore 15:10: In pista, in questo momento, ci sono solamente Carlos Sainz e Max Verstappen con quest’ultimo a quota 114 giri.

Ore 15:00. Dopo un’ora dalla ripresa, nessuna novità per ciò che concerne la classifica dei tempi.


Ore 14:30. Prosegue nel suo programma di lavoro Lewis Hamilton, già a quota 10 giri. Anche Max Verstappen continua imperterrito la sua sequenza di giri, con l’olandese già a 87 tornate percorse. Intanto proseguono alacremente i lavori in casa Ferrari, per permettere a Charles Leclerc di poter scendere in pista nel corso del pomeriggio.

Ore 14:22. E a proposito della vettura Campione del Mondo in carica, è online da pochi minuti l’analisi tecnica della W10 che, in questa seconda settimana, si è presentata al Montmelò con diversi cambiamenti.

Ore 14:17. In pista anche Lewis Hamilton. 1:23.142 per l’inglese della Mercedes, con mescola C3, che si migliora nel giro successivo con il tempo di 1:21.154.

Ore 14:13. In pista anche Max Verstappen, che a giudicare dai parziali, potrebbe essere impegnato in una simulazione di long run.

Ore 14:00. BANDIERA VERDE! Riparte la sessione al Montmelò, con il solo Kimi Raikkonen a scendere in pista, imitato da Robert Kubica e Sergio Perez

Ore 13:00. Termina la sessione mattutina del Test Day 6! Chiude la giornata al comando la McLaren di Carlos Sainz, davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel e la Red Bull di Max Verstappen. Per il tedesco un’uscita di pista a poco meno di due ore dal termine che ne ha chiuso anzitempo la sua giornata di lavoro. 4° tempo per la Mercedes di Bottas, seguito da Kvyat e da Raikkonen. Alle 14 lo start della sessione pomeridiana.

Ore 12:55. Ultimi  minuti della sessione con praticamente tutti i protagonisti in pista, ad eccezione ovviamente di Sebastian Vettel, la cui vettura è in fase di riparazione. Le operazioni, come conferma via Twitter la stessa scuderia del Cavallino, richiederanno diverse ore.


Ore 12:45. Scende nuovamente in pista anche Carlos Sainz quando mancano 15 minuti al termine della sessione.

Ore 12:40. Migliora i suoi parziali Daniel Ricciardo ma non si smuove dall’ultima posizione che occupa da questa mattina.

Ore 12:30. Continua a girare senza problemi la Mercedes di Valtteri Bottas, quando manca mezz’ora alla bandiera a scacchi. In pista anche Max Verstappen che gira, in modo piuttosto costante, sul passo del minuto e 21.

Ore 12:20. Continua a migliorarsi anche Robert Kubica, anche se il polacco è ancora distante da chi lo precede. Nell’analizzare i suoi settori si nota come perda terreno negli ultimi due, nonostante monti mescola C3.

Ore 12:16. La giornata di Sebastian Vettel è da considerarsi conclusa. Nel caso vi foste collegati solo ora con noi, ecco il resoconto di quanto accaduto al ferrarista in mattinata.


Ore 12:10. Al momento c’è il solo Ricciardo in pista. Anche oggi la Renault pare stia seguendo un programma di lavoro decisamente diverso dal resto della concorrenza. Per l’australiano 51 giri e crono di 1:23.605 (C2),ben distante dal 1:17.144 fatto segnare da Carlos Sainz.

Ore 12:05. Il riepilogo dei tempi a meno di un’ora dal Lunch Break.


Ore 11:53. La SF90 è stata riportata al box Ferrari come documentato dal nostro account Twitter. Dal box del Cavallino confermano anche che Sebastian Vettel è stato dimesso dal Centro Medico senza nessun tipo di complicazione.


Ore 11:50. BANDIERA VERDE! Riprende la sessione con Verstappen, Bottas, Raikkonen, Kubica, Kvyat, Grosjean e Sainz subito in pista quando manca poco più di un’ora alla conclusione della sessione mattutina.

Ore 11:48. Arriva anche la conferma ufficiale da parte della Ferrari: cedimento meccanico per la SF90.


Ore 11:42. Indiscrezioni provenienti dalla Ferrari riferirebbero di un guasto meccanico all’origine dell’uscita di pista in curva 3 di Sebastian Vettel.

Ore 11:35. La sessione è ancora sospesa. Mattia Binotto e Silvia Hoffer si stanno recando al centro medico del circuito, anche se Vettel è stato dichiarato ok dalla stessa scuderia.

Ore 11:18. Sono in corso le operazioni di recupero della SF90. Resta da capire, al momento, se il programma di Sebastian Vettel si potrà definire concluso e se, contestualmente, quello di Leclerc possa subire dei rallentamenti.


Ore 11:10. BANDIERA ROSSA! Sebastian Vettel fuori pista in curva 3! Dalle immagini dei monitor di servizio potrebbe essersi trattato di un problema tecnico e non di un errore del pilota.


Ore 11:05. BANDIERA ROSSA! Max Verstappen fermo con la sua Red Bull all’uscita della pitlane! La sessione, però, viene immediatamente ripresa, con la Ferrari di Sebastian Vettel che scende in pista, migliorando il proprio tempo.

Ore 11:00. La situazione dei tempi quando siamo arrivati a metà mattinata!

 

Ore 10:45. Al momento in pista Vettel, Ricciardo, Grosjean e Raikkonen. Riepiloghiamo la situazione dei giri fin qui percorsi.


Ore 10:40. BANDIERA VERDE! Riprende la sessione con Danill Kvyat e Romain Grosjean che prendono la via della pista.

Ore 10:30. BANDIERA ROSSA! Carlos Sainz parcheggia la sua MCL34 all’uscita della pitlane!

Ore 10:27. Anche Sebastian Vettel e Max Verstappen si migliorano: 1:18.311 per il tedesco e 1:18.395 per l’olandese. Entrambi i tempi sono stati realizzato con compound C3.

Ore 10:25. Si migliora anche Daniil Kvyat che sale in quinta posizione con 1:19.420 (C3). A proposito del russo, tra poco potrete leggere sul nostro sito l’intervista realizzata in esclusiva con il pilota della Toro Rosso!

Ore 10:20. Scala la classifica anche la Mercedes di Valtteri Bottas che si porta in P4 con il crono di 1:19.205 realizzato con mescola C2.

Ore 10:15. Carlos Sainz con compound C4 migliora di oltre un secondo il limite da lui stesso imposto: 1:17.503. Lo spagnolo si migliora ulteriormente e con 1:17.144 stabilisce la migliore prestazione dei test.

Ore 10:10. Sale al sesto posto Romain Grosjean con la Haas. A proposito del team a stelle e strisce, se vi siete persi la nostra intervista al team principal Gunther Steiner, la potete leggere a questo link!

Ore 10:05. La Renault annuncia l’ingaggio di Sergey Sirotkin, lo scorso anno in Williams, come terzo pilota del team francese. Contenstualmente sono stati annunciati anche Jack Aitken (Test Driver) e Guanyu Zhou (Development Driver).


Ore 10:00. Riepiloghiamo la classifica dei tempi ad un’ora dall’inizio della sessione.

 

Ore 09:55. Il tedesco della Ferrari si intromette tra la McLaren e la Red Bull. I tre sono divisi da soli 101 millesimi!

Ore 09:52. Carlos Sainz, con due settori fucsia, si porta al comando della sessione con il tempo di 1:18.878. Si migliora anche la Ferrari di Sebastian Vettel che si porta a meno di due decimi dalla prestazione di Max Verstappen.

Ore 09:45. Entra in classifica anche la McLaren di Carlos Sainz che si porta in seconda posizione con il tempo di 1:19.825 e mescola C3. Lo spagnolo si migliora nel giro successivo portandosi a pochi decimi dal tempo fatto segnare da Max Verstappen.

Ore 09:40. In attesa che le vetture scendano in pista, diamo un occhiata a questa carrellata di rastrelliere presenti sulle vetture questa mattina! Chi vincerà il premio per quella più bella? A voi la scelta!


Ore 09:35. Scesi in pista anche Kimi Raikkonen e Robert Kubica. Per il finlandese ex Ferrari terza posizione al momento, mentre ha fatto segnare un tempo piuttosto alto il polacco della Williams.

Ore 09:33. Migliora la propria prestazione Max Verstappen che, con tre settori fucsia, mette insieme un 1:18.979 piuttosto interessante dopo poco più di mezz’ora dall’inizio della giornata.

Ore 09:30. Diamo uno sguardo alle line up dei prossimi giorni, con la Haas che da domani adotterà lo stesso metodo di Mercedes, Ferrari e Renault, alternando quindi Grosjean e Magnussen. Anche Sebastian Vettel scende in pista e immediatamente si porta davanti alla Mercedes di Valtteri Bottas con il tempo di 1:22.316.


Ore 09:25. Al momento non c’è attività in pista. Ne possiamo approfittare per riepilogare le condizioni climatiche attuali e le line up presenti quest’oggi sull’impianto catalano.

Ore 09:15. Continua a migliorarsi l’olandese della Red Bull: 1:19.983 con mescola C3. Ancora nessun tempo per gli altri piloti impegnati quest’oggi.

Ore 09:10. Anche Max Verstappen scende in pista e subito abbassa il limite odierno portandolo ad 1:21.038.

Ore 09:05. Incomincia fin da subito a macinare giri Valtteri Bottas con la Mercedes, anche per recuperare il pomeriggio totalmente perso nella giornata di ieri, causa un guasto alla power unit. Per il momento il finlandese è l’unico a far segnare un riferimento cronometrico: 1:22.624.

Ore 09:00. BANDIERA VERDE! Bottas, Grosjean, Raikkonen, Kubica e Vettel subito in pista per gli ormai consueti installation lap.

Buongiorno dal Circuit de Catalunya! E’ tutto pronto per il semaforo verde che darà il via a questa seconda giornata di test!

Dal nostro inviato al Montmelò – Vincenzo Buonpane

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.