WEC | 6 ore di Spa-Francorchamps, la cronaca live

Seguite con la nostra diretta testuale la terza tappa del FIA World Endurance Championship dallo storico circuito belga

Andrea Mattavelli /
Credits: Daniele Paglino
Credits: Daniele Paglino

Seguite con la nostra diretta testuale la terza tappa del FIA World Endurance Championship dallo storico circuito belga

Andrea Mattavelli /

Con Le Mans sempre più in vista, le auto e i piloti del FIA World Endurance Championship 2024 sono pronti ad accendere i motori in Belgio per la 6 ore di Spa-Francorchamps. L'appuntamento, noto nel paddock per aver ospitato il FIA WEC fin dalla sua prima stagione e per essere l'ultimo step di preparazione verso la leggendaria 24 Ore, vedrà anche una lotta molto accesa per la classifica iridata.

Attese al riscatto le Ferrari 499P che ad Imola sono state tradite dal meteo, buttando così una possibile vittoria dopo la tripletta nelle qualifiche. Il Cavallino Rampante andrà di nuovo a sfidare una Porsche leader del Mondiale Costruttori e una Toyota che ha aperto il suo registro di vittorie in Italia. Cadillac, Peugeot e Hertz Team JOTA con soli due piloti a Spa, anche per via del clash nel calendario tra il WEC e la Formula E, in pista anch'essa per il double header dell'E-Prix Berlino.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA CRONACA LIVE

  • GRAZIE PER AVERCI SEGUITO!

    La nostra diretta finisce qui - restate sintonizzati su LiveGP.it per tutti gli aggiornamenti del caso. Anche in questa live seguiranno informazioni!

     

  • Porsche vince in LMGT3 e nella top class come accaduto a Lusail 

  • Prima affermazione di sempre nel FIA WEC per JOTA, due piloti non vincevano insieme dalla 6h Shanghai 2014

  • Porsche party anche in GT!

    Porsche vince in LMGT3! Manthey EMA #91 precede la gemella #92 davanti ad Iron Lynx Lamborghini #60 nonostante un pit nell'ultimo passaggio

  • Porsche vince a Spa!

    HERTZ JOTA #12 vince la 6h di Spa davanti a Porsche #6 ed a Ferrari #50

  • Manthey EMA verso una vittoria, una doppietta clamorosa!

  • CARBURANTE PER #60 IRON LYNX

    CLAMOROSO! Iron Lynx #60 ai box nell'ultimo giro! 

     

  • Attenzione al carburante in LMGT3 - potrebbero esserci sorprese 

  • Ultimi giri della 6h di Spa, Hertz JOTA Porsche verso un clamoroso successo dopo una competizione oltremodo interessante

  • Problemi per #59 McLaren, provvisoriamente in seconda piazza

  • Iron Lynx #60 vicino con Lamborghini alla prima affermazione della propria storia in LMGT3 

  • Dalla 6h di Shanghai 2014 non si ha una vittoria con due piloti, la storia si può fare a Spa 

  • Callum Ilott/Will Stevens davanti ancora con margine sulla concorrenza, la Porsche #6 si colloca in seconda piazza

  • Ferrari #51 passa Toyota #7, quarto posto per la Rossa

  • Koba #7 vs Pier Guidi #51 per la quarta piazza

  • Ultime soste in Hypercar

  • Ferrari #50 vs Porsche #6 per il secondo posto, saldamente nelle mani di Porsche in ogni caso vista la futura sosta della 499P

     

     

     

  • JOTA tiene la leadership con la Porsche #12, tanto il gap con la vettura ufficiale #6

  • JOTA Porsche #12 ai box, ultima sosta di giornata 

  • Un giro extra per il leader provvisorio della competizione 

  • #6 ai box, attendiamo anche JOTA Porsche #12

  • #91 Manthey EMA resta leader in LMGT3, Lietz prova a vincere davanti a Rigon (VISTA AF Corse #54)

  • Toccata tra Toyota #7 e Iron Dames Lamborghini #85! Errore del giapponese alla Source 

  • Problemi per Peugeot #94

  • Tra poco arriverà anche la sosta per Hertz Porsche #12 e Porsche #6

  • Pit in GT, l'ultimo della giornata

     

     

     

  • Problemi alla posteriore sinistra per Iron Dames Lamborghini #85. L'equipaggio rosa perde terreno 

  • 1h to go

    Doveva essere già finita da 1h, ma manca ancora 1h!! Ancora sessanta minuti nelle Ardenne 

  • Tre secondi dividono Porsche #6 da Hertz JOTA Porsche #12. Estre prova a recuperare su Ilott, i due restano avversari

  • Ferrari #50 vs Toyota #7 e Ferrari #51 per il terzo posto, Porsche resta saldamente davanti 

  • Dopo la sosta, Davide Rigon sulla #54 VISTA AF Corse Ferrari cerca di risalire la classifica per inseguire il podio di classe LMGT3. L'italiano ora insegue Ritomo Miyata sulla #78 Akkodis ASP Lexus

  • Ancora Andlauer, sempre all'Eau Rouge!

    Altro sorpasso per la #99 Proton Porsche che sale in sesta posizione dopo aver passato la Toyota GR #8 per un errore di Hartley alla Source

  • Penalizzata con uno stop&go di 30 secondi la BMW #15 (Vanthoor alla guida) per comportamento scorretto in pit lane: perderà il piazzamento in zona punti.

  • Prosegue la sfida tra Ferrari e Toyota con Kobayashi (#7) che cerca di seguire Fuoco (#50), mentre la #12 Hertz Team JOTA e la #6 Porsche Penske in testa possono contare sul minuto di vantaggio che hanno guadagnato dalla sosta degli avversari.

  • SORPASSO #99 PROTON PORSCHE ALL'EAU ROUGE

    Grandissimo sorpasso di Julian Andluaer su Charles Milesi (Alpine #35) per salire al settimo posto.

  • In LMGT3 la #85 Iron Dames Lamborghini è in testa seguita dalla #54 VISTA AF Corse Ferrari che passa la #95 United McLaren per la seconda posizione di classe.

  • Doppio sorpasso Ferrari!

    Alessandro Pier Guidi sta girando velocissimo con la Ferrari #51 e passa Brendon Hartley Toyota GR #8: stessa situazione per la #50 che passa la #7

  • Dopo le soste, le due Ferrari #50 e #51 occupano la quarta e sesta posizione, mentre la Porsche Penske #6 sale in seconda posizione grazie alla sosta prima della bandiera rossa.

  • #12 Hertz Team JOTA al comando!

    Il colpo di fortuna della sosta prima della red flag sta premiando per ora il team clienti della Porsche: vedremo come la gara si evolverà.

  • Sosta completa per Ferrari #51, Proton Porsche #91 e Toyota #8

    Il giro dopo fanno la sosta anche la Ferrari #50 e la Toyota #7

  • GREEN FLAG!

    La gara riprende con 1 ora e 28 minuti oltre rimanenti!

  • Safety Car in this lap: Proton, Alpine e BMW faranno la sosta in condizioni di bandiera verde

  • Safety Car a piena velocità: siamo vicini alla ripartenza e nella Hypercar sarà la Ferrari #50 a condurre (dovrà però sostare nelle prossime tornate insieme a #99 Proton Porsche e alle Toyota)

  • Stesso rifornimento “splash and go” anche per le Aston Martin #777 D'Station Racing e #27 Heart of Racing: la situazione si ripeterà per le vetture bisognose di carburante fin quando la Safety Car non rientrerà ai box.

  • Vanno ai box le Ferrari #51 e #83 AF Corse e la Peugeot #93 per un rifornimento breve (non possono fare una sosta completa in Safety Car) ma hanno incontrato anche la luce rossa in uscita della pit-lane.

  • “Pass around” in corso per le vetture LMGT3 che passano le Hypercar per tornare dietro al gruppo.

  • Con i grafici, confermiamo che #12 Hertz Team JOTA Porsche, #6 Porsche Penske e #36 Alpine hanno fatto la sosta prima della Red Flag. Tutti gli altri dovrebbero rientrare in questo giro o a breve.

  • SAFETY CAR

    LE MACCHINE RIPRENDONO DIETRO SC

  • A momenti le vetture riaccenderanno i motori e cominceranno a fare i giri dietro Safety Car prima del Green Flag.

  • Montano nuove gomme a tutte le vetture: per le Hypercar tutti andranno con la gomma media, e ora occhio a chi ha fatto la sosta prima della bandiera rossa.

  • La direzione gara dice che stanno provando a ripartire dalle 19:20: in questo caso la bandiera a scacchi arriverebbe dopo le 21!

  • SEGNALE 15 MINUTI ALLE 18:55

    Con una decisione assurda ma giusta, i meccanici sono pronti per lavorare sulle vetture e prepararsi per la ripresa della gara.

  • 1:47:30 TO GO!!!

    La direzione gara ripristina il tempo perso dalla bandiera rossa e farà ripartire la gara con un'ora, 47 minuti e 30 secondi al termine!
     

  • Con la ripartenza sempre più improbabile, la Ferrari si prenderebbe una clamorosa doppietta con la #51 di Giovinazzi/Calado/Pier Guidi che vincerà davanti alla #50 di Fuoco/Nielsen/Molina. Un risultato importantissimo per il Cavallino che ri riscatterebbe alla grande dalla disfatta di Imola e inizierebbe il suo percorso di avvicinamento alla 24h Le Mans con il miglior slancio possibile.

  • Siamo a meno di 15 minuti dalla fine della gara e, a questo punto, non sembra che si ripartirà più. Aspettiamo sempre comunicati ufficiali, ma sembra che la 6H Spa finirà con la classifica citata 

  • CLASSIFICA TOP 10 PROVVISORIA

    1. Ferrari AF Corse #51
    2. Ferrari AF Corse #50
    3. Proton Competition #99
    4. AF Corse #83
    5. Toyota GAZOO Racing #7
    6. Toyota GAZOO Racing #8
    7. Alpine Endurance Team #35
    8. BMW M Team WRT #15
    9. Peugeot TotalEnergies #93
    10. Hertz Team JOTA #12
  • Le operazioni alle barriere continuano e i marshall e camion non sembrano accennarsi a muovere per il momento.
    Stando alle attuali condizioni delle barriere mancano ancora almeno 10 minuti al restart. Potrebbero quindi restare una quindicina d'azione a Spa-Francorchamps: tutto ancora da confermare ovviamente, vi aggiorneremo nel caso.

  • Altri aggiornamenti dalla griglia LMGT3: con la #91 Manthey EMA Porsche che potrebbe essere costretta ad una sosta di emergenza, la #85 Iron Dames Lamborghini potrebbe essere la leader virtuale della gara.

  • SEGNALE 15 MINUTI

    Ai box della #99 Proton Competition Porsche dicono che tra questo periodo di tempo i meccanici potranno intervenire per cambiare le gomme.
    Intanto viene clarificato che, siccome era stato già completato il 75% di distanza di gara, in caso di non ripresa, i punti verranno assegnati interamente.

  • REPLAY TV INCIDENTE RED FLAG

  • Ancora niente di ufficiale, ma da Spa sembra che proveranno ad effettuare la ripartenza con 30 min dalla fine della 6 ore. 
    Le riparazioni alle barriere continuano, ma se tale scenario venisse confermato, le vetture che hanno già sostato avrebbero un enorme vantaggio sul resto del gruppo.

  • In LMGT3, invece, le vetture che dovrebbero fare ancora rifornimento sono le Aston Martin #777 D'Station Racing e #27 Heart of Racing e la Ferrari #55 VISTA AF Corse.

  • Secondo le nostri fonti da Spa, anche una Peugeot avrebbe pittato prima della red flag, probabilmente la #94 ma non ne siamo certi.
    Ancora nessuna novità invece sullo stato delle barriere o sull'eventuale ripartenza.

  • Insieme alle due Porsche Penske #6 e JOTA #12, anche la Alpine #36 si è fermata appena prima della red flag.
    Pier Guidi ha confermato che sulla Ferrari #51 dovevano fermarsi a breve, così come immaginiamo sulla maggior parte delle Hypercar. Più tardi ripartirà la gara, più probabilità le vetture già sostate avranno di lottare clamorosamente per il podio e la vittoria della gara.

  • Visto quanto ci metteranno per le riparazioni, dovremo riprendere le operazioni a meno di un'ora dal termine delle 6 previste. Ci si aspetterà in quel caso un solo stint per pilota, ricordando che in regime di bandiera rossa possono intervenire sui danni eventuali e sulla scelta delle gomme.
    #12 Hertz Team JOTA Porsche e #6 Porsche Penske avevano fatto la sosta appena prima della bandiera rossa, quindi potrebbero avere la chance di risalire la classifica e, chissà, di finire a lottare per il podio (dipende ovviamente dal tempo che rimarrà al momento della ripresa).

  • Per la Cadillac continua il tabù di Spa-Francorchamps: il marchio GM guidato dal team Chip Ganassi non vedrà ancora la bandiera a scacchi della 6 ore dopo che l'anno scorso la #2 guidata da van der Zande è andata a muro all'Eau Rouge con condizioni meteo molto peggiori di quest'anno. 
    Anche in quel caso, fortunatamente, il pilota non si è fatto niente.

  • FAN CAMERA INCIDENTE #2-#31

  • I meccanici ora sono in griglia per assistere i piloti e le vetture fermatesi sul rettilineo di partenza/arrivo. Vi aggiorneremo con gli orari della ripartenza.

  • Riguardando i replay si vede come Bamber abbia calcolato male la differenza di velocità tra la sua Cadillac #2 e la #99 Proton Porsche e nel cercare il sorpasso ha avuto due contatti allo stesso tempo: il primo con la 963 di Jani e il secondo, più grave, con la #31 WRT BMW di un incolpevole Gelael.
    Fortunatamente nessuno dei due piloti ha subito conseguenze fisiche, ma la gara di Cadillac e del team WRT in Belgio finisce qui.

  • INCIDENTE CADILLAC #2 BMW WRT #31! RED FLAG!!!

    Sean Gelael aveva appena sorpassato la #777 D'Station Racing AM quando al rettilineo Kemmel è avvenuto il contatto con la Cadillac di Earl Bamber (che aveva toccato la #99 Proton Porsche) e le macchine sono entrambe distrutte. GARA INTERROTTA!

  • #83 AF Corse Ferrari passa davanti alla #12 Hertz Team JOTA Porsche con il sorpasso di Yifei Ye a Callum Ilott mentre Mick Schumacher sulla Alpine #36 fa un'escursione fuori pista e rientra ai box per cambiare le gomme.

  • #85 Iron Dames Lamborghini ai box mentre la #91 Manthey EMA Porsche continua a condurre la gara al momento.

  • Reprimenda per la Ferrari #50 che conserva dunque la sua seconda posizione attuale

  • Share