FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Nella prima uscita stagionale del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, organizzato da ACI Sport, a farla da padrona è stata la pioggia, che ha influenzato l'andamento del weekend a partire già da venerdì. La gara odierna ha dovuto subire una lunga interruzione, prima di poter essere effettuata nella sua interezza e vedere il successo della Ferrari 488 della Scuderia Baldini pilotata da Mosca e Fisichella.

Due giorni di bufera

Le condizioni si sono presentate difficilissime già da ieri. La Direzione Gara era stata costretta a spostare le tre sessioni di qualifica a questa mattina, data l'impraticabilità della pista di Pergusa. Nella mattinata odierna, però, la pioggia non ha accennato a diminuire, anzi, ha continuato ad influenzare lo svolgimento del terzo ACI Racing Weekend stagionale.

Solo una sessione di qualifica è stata completata sulle tre previste, prima che un vero e proprio nubifragio si abbattesse sull'autodromo siciliano. A questo punto, si è passati direttamente alla gara, con griglia di partenza stabilita dai risultati dell'unica sessione disputata. Il serpentone delle auto si è snodato per tre giri dietro la Safety Car, prima che il Direttore di Gara decidesse di esporre la bandiera rossa e far rientrare tutti ai box.

Si è dovuto attendere più di un'ora per rivedere le vetture in pista, in condizioni sensibilmente migliori. Dopo i primi tre giri alle spalle ancora della vettura di sicurezza, la gara ha potuto iniziare veramente, e la battaglia è stata come al solito altamente spettacolare.

Ferrari vincitrice con la Scuderia Baldini

A festeggiare la vittoria nel primo bagnatissimo round stagionale è stata quindi la Scuderia Baldini. Il team romano ha visto la propria Ferrari 488 dominare la scena con Tommaso Mosca e Giancarlo Fisichella; il giovanissimo bresciano ha effettuato due stint perfetti, senza sbagliare praticamente nulla nonostante le condizioni non certo facili. L'espertissimo romano ha invece gestito alla perfezione il vantaggio, girando su tempi inavvicinabili per tutti gli altri.

Alle loro spalle, ha chiuso al secondo posto nel primo round del campionato endurance di ACI riservato alle vetture GT la Lamborghini Huracàn #54 del team Imperiale. Stuart Middleton, che in mattinata aveva centrato la pole position, ha commesso una sbavatura negli ultimi giri del primo stint, consentendo così a Mosca di passare in testa. Guzman e Gilardoni, poi, hanno fatto un ottimo lavoro nel mantenere la posizione, ma senza riuscire ad attaccare la Ferrari davanti a loro.

BMW al top in Pro-Am, Best Lap fa sua la Cup

Vittoria in Pro-Am e terza posizione assoluta per l'equipaggio del team Ceccato Racing, alla guida della BMW M4. Comandini ha provato a tenere il passo dei primi due, ma un testacoda di Cassarà nel secondo stint ha poi costretto il team ad accontentarsi di raccogliere un podio assoluto, oltre ovviamente ad una importantissima vittoria di classe.

Seconda posizione di classe per la Ferrari 488 del team AF Corse, con Donno che nel finale ha provato con un forcing importante a dare battaglia per la vittoria. Dietro il team piacentino, buon debutto stagionale per l'Audi R8 del team Audi Sport Italia con Stuvik, Attianese e il rientrante Marco Butti.

Nella categoria riservata alle vetture in configurazione monomarca, ad avere la meglio è stata anche qui la Ferrari 488 del team Best Lap, con Demarchi, Patrinicola e Di Mare nettamente più veloci di tutti i rivali alle loro spalle.

Appuntamento con il GT Italia Endurance al secondo round, che si terrà dal 7 al 9 luglio sull'asfalto dell'Autodromo del Mugello.

Nicola Saglia