Come in Trentino una settimana fa, Jeffrey Herlings sbanca anche il GP portoghese in quel di Agueda, consolidando la leadership in classifica mondiale su Cairoli, due volte secondo. Ottimo recupero quello di Tim Gajser, vero ago della bilancia nella sfida tra i due portacolori di KTM. Prossimo appuntamento in Russia, ad Onlyonok, l’1 maggio. Prosegue dunque la personale sfida in famiglia KTM tra Jeffrey Herlings e Tony Cairoli. L'olandese guida la classifica iridata con 241 punti contro i 225 di Cairoli. 

Race-1. Splendido holeshot in partenza per Herlings che conferma la pole position ottenuta sabato, mentre perde 3-4 posizioni Cairoli che si ritrova 6° dietro ai vari Gajser, Paulin, Desalle e Fevbre ed è costretto alla rimonta. Non sembra essere giornata per Cairoli che stalla la sua KTM lasciando la posizione a Seewer, perdendo così ulteriore terreno da Herlings. Tony però non molla e si riprende la P6 mentre Herlings conduce con 2”1 di vantaggio su Gajser. Paulin si prende la terza posizione su Desalle mentre Cairoli prova a ricucire lo strappo grazie alla battaglia che impazza davanti a lui. Lo stesso Desalle però ha un problema ed è costretto ad entrare in pit lane lasciando la P4 a Febvre e la P5 a Cairoli. Mentre Desalle si ritira definitivamente, Gajser accorcia su Herlings e lo stesso fa Paulin sullo sloveno della Honda. Cairoli intanto è in rimonta e passa prima Febvre e poi Paulin, mettendo nel mirino Gajser mentre Herlings prova la fuga decisiva. Herlings vince così gara-1 davanti a Cairoli e Gajser.

 

 

Race-2. Holeshot di Simpson che però viene subito passato da Herlings, Cairoli, Desalle e Febvre. Gara che non ha praticamente storia perché Herlings scappa via con un ritmo indiavolato e dopo pochi minuti il suo vantaggio su Cairoli è di 5 secondi. Tony non riesce a tenere il ritmo del suo scatenato compagno di team, con il suo ritardo cresce fino a toccare l’impressionante cima dei 34 secondi. Incredibile prova di Herlings in gara-2 che “ammazza” la gara infliggendo distacchi abissali già dal via ai suoi avversari. Cairoli deve “accontentarsi” del secondo gradino del podio di gara-2 ed overall, con Desalle terzo sul traguardo di gara. 

 

 

Classifica overall del GP

 

Classifica mondiale dopo il GP Portogallo

Marco Pezzoni – @marcopezz2387

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.