WTCR | Suzuka: primo successo per Ceccon e Alfa Romeo in gara-1

Wtcr

Nel penultimo appuntamento stagionale del WTCR, in corso questo fine settimana a Suzuka, l’Alfa Romeo Giulietta del team Mulsanne conquista la sua prima vittoria stagionale grazie ad una splendida performance di Kevin Ceccon. Il pilota italiano, subentrato a stagione in corso, conquista così il suo primo trionfo nella categoria riportando in alto il tricolore italiano nel mondo del turismo.

 

Il 25enne italiano, partito in seconda posizione, ha superato al secondo giro il poleman Aurélien Comte prendendo la testa della gara. Nel giro successivo, Ceccon ha dovuto gestite la prima safety car, causata dall’uscita di pista di Thed Björk, che stava tentando di riprendersi la posizione su Gordon Shedden.

Ceccon ha gestito in maniera perfetta la ripartenza, anche con la seconda safety car, chiamata cinque giri più tardi per il contatto tra  Yann Ehrlacher e Rob Huff, in cui ad avere la peggio è stato il francese della Honda, che è stato costretto al ritiro. Anche in questo caso Ceccon ha tenuto i nervi saldi e, dopo un’ottima ripartenza, ha di nuovo accumulato un discreto vantaggio su Comte, tenendo la posizione fino alla bandiera a scacchi.

A completare il podio ci ha pensato Yvan Muller, che grazie a questo risultato ha ripreso Tarquini in classifica generale.  Ai margini della zona podio troviamo Esteban Guerrieri che, partito in sesta posizione, è riuscito a recuperare due posizioni rispetto alla casella di partenza.

Quinto posto per Mehdi Bennani, a precedere Jean-Karl Vernay, mentre in settima posizione si è classificato Mat'o Homola ,che ha rimontato dalla nona posizione. In ottava posizione l'abruzzese Tarquini; in top ten ancheFrédéric Vervisch e Pepe Oriola, rispettivamente nono e decimo al traguardo. Domani appuntamento con gara-2 e gara-3.

Chiara Zaffarano

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies