WTCR | Macau GP, gara-1: Vernay trionfa tra i crash, per il titolo verdetto rimandato a domani

Wtcr

La vittoria di Gara 1 del WTCR, nell'ultimo round stagionale in corso di svolgimento a Macao, è andata a Jean-Karl Vernay, portabandiera del Leopard Lukoil Team WRT, in una corsa che è stata molto travagliata a causa di vari incidenti occorsi che hanno causato l’entrata della vettura di sicurezza e della bandiera rossa. Sul podio anche Yvan Muller e Rob Huff, mentre Gabriele Tarquini ha limitato i danni chiudendo quarto e conservando la leadership iridata in vista della doppia prova di domani.

 

Quando le vetture sono scattate, Muller è riuscito a sopravanzare subito l’autore della pole position Huff, che poi è stato sopravanzato anche da Vernay. Intanto, dietro alla Lisboa, è avvenuto un contatto tra Timo Scheider e Mehdi Bennani con quest’ultimo che ha avuto la peggio rendendo necessaria l’entrata della vettura di sicurezza. Nell’incidente sono rimasti coinvolti anche Frédéric Vervisch e Kevin Ceccon, con il pilota dell’Alfa Romeo che è stato costretto al ritiro per il danneggiamento della ruota anteriore destra.

Tolti i detriti la gara è ripresa al terzo giro e Vernay ha approfittato subito dell’occasione per superare Huff al “Mandarin”, mentre dietro è avvenuto un altro incidente stavolta tra Thed Björk e John Filippi, con che si è dovuto ritirare dalla competizione.

Al quinto giro, Gordon Shedden è finito contro le barriere della “Police Bend”, ostruendo il passaggio e costringendo i commissari a sventolare la bandiera rossa. La gara è ripresa dietro alla Safety Car prima di ripartire nella sua totale valenza agonistica e Vernay ha resistito agli attacchi di Muller fino alla linea del traguardo.

Il pilota WRT Audi ha quindi preceduto il francese, con Rob Huff a completare il podio. Al quarto posto Gabriele Tarquini che ha conservato la sua prima posizione nel campionato, mentre in quinta piazza è giunto Michelisz. A seguire troviamo Esteban Guerrieri davanti a Pepe Oriola e Timo Scheider che ha concluso per la prima volta a punti nel WRTC, insieme a Luigi Ferrara in nona posizione. A chiudere la classifica dei primi 10 Mato Homola.

Per quanto riguarda la rincorsa al titolo iridato si dovranno aspettare le due gare di domani per sapere chi sarà il vincitore: Gabriele Tarquini ora conduce la classifica con 305 punti, mentre il primo inseguitore Muller è a quota 272 punti, con Vernay terzo a 245 punti.

Chiara Zaffarano

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies