L'appuntamento cinese del WTCC, svoltosi sul circuito di Ningbo, è stato condizionato sia dell’assenza di Tiago Monteiro che dalla forte pioggia, capace persino di rendere impossibile il regolare svolgimento della Main Race. A vincere l’unica manche disputatasi, ovvero l'Opening Race, è stato Estan Guerrieri. Thed Bjork, grazie anche al punteggio dimezzato, è ora il nuovo leader della classifica con solo mezzo punto di vantaggio su Monteiro.

Colpo di scena alla vigilia del round cinese del WTCC. Il leader del campionato Tiago Monteiro, reduce dal brutto crash in cui è rimasto coinvolto lo scorso mese al Montmelò, ha ricevuto risposta negativa da parte dei medici e non prenderà parte al round della Cina previsto nel prossimo fine settimana: a sostituirlo al volante della Honda Civic WTCC sarà il pilota abruzzese Gabriele Tarquini.

Il leader del WTCC, Tiago Monteiro, è stato vittima di un brutto incidente mentre era impegnato in alcuni test test a Barcellona al volante della sua Honda Civic nella giornata di mercoledì. Il pilota portoghese è uscito di pista alla curva 1, finendo per impattare violentemente contro le protezioni. Nonostante il forte schianto, il pilota è rimasto cosciente e i commissari hanno usato tutte le precauzioni del caso per estrarre il portoghese da ciò che rimaneva della sua Honda.

Sul circuito di Vila Real in Portogallo è andata in scena la nuova tappa del mondiale WTCC che ha visto la vittoria di Mehdi Bennani nell’Opening Race, mentre nella main Race è stato Norbert Michelisz ad ottenere la sua prima vittoria di stagione. In questa occasione è stato inoltre introdotto il Joker Lap, ereditato dal RallyCross: si tratta di un percorso alternativo più lento rispetto al percorso tradizionale del circuito, che dopo il terzo giro i piloti saranno obbligati a percorrere. L’obiettivo principale di questa trovata è quello di favorire i sorpassi, anche in circuiti difficili come quello di Vila Real.

Tiago Monteiro è ritornato a casa, ad oltre due settimane di distanza dal brutto incidente che lo ha visto protagonista durante i test WTCC sul circuito di Barcellona. L’alfiere della Honda, dopo un breve ricovero nel centro medico del tracciato, è stato trasferito in un ospedale a Barcellona e sottoposto a diversi esami che hanno escluso lesioni. Il pilota è stato comunque tenuto sotto osservazione per alcuni giorni, prima di essere trasferito in un ospedale portoghese, dove ha cominciato la riabilitazione.

La tappa argentina del Mondiale Turismo ha regalato diversi colpi di scena che hanno influenzato il risultato finale di entrambe le manche. Se nell’Opening Race, la penalizzazione data a Chilton ha regalato la prima vittoria a Yann Ehrlacher, una foratura nella Main Race ha consegnato la vittoria a Norbert Michelisz e una doppietta alla Honda. Ma andiamo a riassumere le due manche andate in scena sul circuito di Termas De Rio Hondo.

Dopo il weekend al Nurburgring che ha visto il domino della Volvo in entrambe le manche, nel WTCC è scoppiata la polemica tra i team e la Yokohama, il fornitore ufficiale di pneumatici per il Mondiale Turismo. Già l’anno scorso erano emersi problemi legati a svariate forature verificatesi sul circuito tedesco e in tale circostanza la casa giapponese si era difesa replicando che i team non avevano rispettato le pressioni che il fornitore aveva raccomandato.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies