WRC | Si infiamma il mercato piloti: Meeke in Toyota e Lappi in Citroen

Rally

Dopo diverse voci e tante chiacchiere, la giornata di ieri ha finalmente regalato verdetti decisivi per il mercato piloti del mondiale rally 2019. E' infatti ufficiale la firma di Kris Meeke in Toyota, che tornerà a correre dopo il siluramento di Citroen in Portogallo, mentre Esapekka Lappi passerà proprio alla corte del Double Chevron affiancando Sebastien Ogier. Nel team di Tommi Makinen è inoltre arrivato anche il rinnovo di Jari-Matti Latvala, che correrà almeno per un'altra stagione.

 

Finalmente è ufficiale. Dopo un'estate davvero infuocata per quanto riguarda il mercato piloti, quest'oggi sono arrivate le conferme tanto attese che andranno a rivoluzionare le line-up dei team ufficiali per la stagione 2019. Quella di spicco è indubbiamente il ritorno di Kris Meeke che, reduce dall'apparizione al Rallylegend di San Marino, ha trovato un sedile per la prossima stagione. Una sorta di seconda possibilità per il pilota britannico, dopo il siluramento da parte di Citroen Racing in seguito al brutto crash del Rally del Portogallo dello scorso maggio. Il trentanovenne affiancherà quindi Ott Tanak, diventato ormai caposquadra intoccabile del team finlandese, e Jari-Matti Latvala, che ha prolungato il suo contratto per un anno con l'opzione per il secondo.

L'effetto "Meeke" ha scatenato giocoforza un altro avvicendamento nel mercato piloti. Con il Toyota Gazoo Racing Team al completo, Esapekka Lappi ha infatti firmato ufficialmente con Citroen, dopo le tante voci estive su un suo accasamento alla corte di Pierre Budar. Il giovane finlandese farà quindi coppia con Sebastien Ogier, andando a comporre il "dream team" sul quale in Citroen puntano per tornare ai livelli consoni al loro palmares. Quello di Lappi sembra essere un ingaggio a lungo termine, dato che il finnico ha firmato un contratto pluriennale nella speranza di diventare il pilota di punta quando Ogier annuncerà il ritiro. Un gran bel colpo per il team francese, che si è messo in cassaforte un giovane di talento, strappandolo soprattutto ad una diretta concorrente quale Toyota.

Con queste due squadre ufficialmente rivoluzionate, resta invece ancora incerto il futuro di M-Sport. Dopo la firma di Ogier con Citroen, erano addirittura giunte voci di un abbandono da parte del team di Malcolm Wilson, complice anche la perdita dello sponsor Red Bull, da sempre al fianco del campione francese. Ultimamente sono tuttavia giunte voci di un impegno costante dello storico team inglese nel mondiale rally nel quale, per la prossima stagione, ha come unico pilota sicuro Teemu Suninen. Il finlandese, dopo una stagione di apprendistato nella classe regina, ha ottenuto un programma completo per il 2019 con la Ford Fiesta WRC Plus, mentre non si ha alcuna certezza sui suoi futuri compagni di squadra. I principali candidati sembrano comunque essere Craig Breen, rimasto escluso dal progetto Citroen per la prossima stagione, ed Hyaden Paddon, anch'egli rimasto ai margini del team Hyundai. Quest'ultimo proseguirà con il già confermato Thierry Neuville, mentre nulla sembra impedire i rinnovi di Andreas Mikkelsen e Dani Sordo; pare esclusa la possibilità di schierare una quarta vettura come accaduto in occasione del Rally del Portogallo di quest'anno.

Per ulteriori conferme ci sarà comunque da attendere almeno la fine della stagione, con la lotta iridata che nel frattempo giungerà al suo culmine regalando, comunque vada, un epilogo che passerà alla storia come uno dei più combattuti degli ultimi anni.

Alessio Sambruna

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies