WRC | Rally Italia Sardegna, svelato il percorso della 15°edizione isolana valida per il Mondiale

Rally

E’ stato svelato il percorso del Rally Italia Sardegna 2018, settimo appuntamento del mondiale rally e 15esima edizione del round tricolore, in programma sull’isola dei Quattro Mori dal 7 al 10 giugno. Un percorso all’insegna della continuità, nel quale la città di Alghero farà nuovamente gli onori di casa, ospitando il parco assistenza ed il quartier generale. Il tutto su 20 prove speciali, 3 tappe e oltre 317 km cronometrati.

Proprio il parco assistenza potrà beneficiare ancora una volta dello spazio creato fra le banchine del porto turistico, le “ramblas” della passeggiata Bousquets ed il piazzale della Pace, mentre alla Direzione della gara è stata assegnata l’esclusiva location di Lu Qualtè, edificio storico recentemente restaurato ed inaugurato nel 2015. Al parco chiuso ma soprattutto al podio di partenza ed arrivo della manifestazione spetterà la zona dei Bastioni, sede di spettacoli ed iniziative collaterali.

Per quanto riguarda la competizione vera e propria, il Rally Italia Sardegna si svolgerà su un totale di 20 prove speciali, che equivalgono a 317 km sul computo complessivo di quasi 1400 km di percorrenza. Dopo le ricognizioni del percorso, previste per i giorni di martedì 5 e mercoledì 6 giugno, si passerà all’azione vera il 7 giugno con lo shakedown di quasi 4 km in zona Olmedo-Monte Baranta. Sempre lo stesso giorno a partire dalle 18 gli equipaggi daranno il via alla competizione con la prima prova speciale all’interno della “Ittiri Arena”, uno stretching pomeridiano utile a prendere le misure di uomini e mezzi. Il meritato riposo della sera avverrà ad Alghero e non più ad Olbia come l’anno passato. Sempre da Alghero si ricomincerà il venerdì, con il passaggio sulla nota speciale di Tula portata a 22,32 km, seguita da quella di Castelsardo (14,55km), Tergu-Osilo (14,14km) e Monte Baranta (11,08km), da ripetere ciascuna nel pomeriggio dell’8 giugno, seguendo lo stesso ordine, dopo un rientro al parco assistenza.

La tappa più dura è certamente quella di sabato, poiché porta in dote circa 150 km di prove a cronometro attraverso la zona del Monte Acuto: stiamo parlando delle ben note PS del Monte Lerno (21,60 km), dei Monti di Alà (37,30km) e di Coiluna-Loelle (14,95), da percorrere due volte con un breve intermezzo di ritorno alla Ittiri Arena tra un passaggio e l’altro.

Per la domenica sono previsti invece “solo” 42km di competizione, spalmati sulle spettacolari speciali di Cala Flumini (14,06km) e Sassari-Argentiera (6,96km), da ripetere ciascuna una volta con l’ultimo passaggio della Sassari-Argentiera che varrà come Power Stage.

Alla fine dei 3 giorni di gara il Rally Italia Sardegna 2018 si concluderà ad Alghero, con la tradizionale festa del podio prevista per domenica 10 giugno alle ore 14.15.

Scarica qui il percorso completo

Andrea Badiali

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies