Dakar 2018 | Tappa 14: Cordoba incorona campioni Sainz e Walkner

Rally

L'edizione numero 40 della Dakar ha visto trionfare nelle auto Carlos Sainz e nelle moto Matthias Walkner. Se per lo spagnolo si tratta della seconda vittoria (la prima nel 2010), non può dirsi lo stesso per il 31enne della KTM che, oltre a regalarsi il primo trionfo, consegna alla casa austriaca la diciassettesima affermazione consecutiva nel rally raid più famoso e prestigioso del mondo

AUTO. Non era tra i favoriti lo spagnolo della Peugeot che a 55 anni è diventato il più vecchio pilota ad iscrivere il proprio nome nell'albo d'oro della Dakar. Anche nella conclusiva tappa, per lo spagnolo si è trattato solamente di controllare una situazione che nel corso delle settimane si era pian piano semplificata grazie ai ritiri eccellenti dei suoi principali avversari, come Loeb e Ten Brinke, e ai guai meccanici del campione uscente Stephane Peterhansel, solo 4° nella Generale. Chi ha provato fino alla fine a rendere la vita più amara all'alfiere della Peugeot è stato Nasser Al-Attiyah che però si è dovuto accontentare del podio precedendo la Toyota di Giniel de Villiers,  vincitore della tappa odierna. 

Tra i camion vittoria finale dell'equipaggio russo di Eduard Nikolaev che ha chiuso davanti a Siarhei Viazovich e al connazionale Airat Mardeev. 

Classifica assoluta auto

1 Carlos Sainz (Spagna) (Peugeot) 49:16:18
2 Nasser Al-Attiyah (Qatar) (Toyota) + 00:43:40
3 Giniel de Villiers (Sudafrica) (Toyota) + 01:16:41
4 Stéphane Peterhansel (Francia) (Peugeot) + 01:25:29
5 Jakub Przygo?ski (Polonia) (Mini) + 02:45:24

Classifica assoluta camion

1 Eduard Nikolaev (Russia) (Kamaz) 54:57:37
2 Siarhei Viazovich (Bielorussia) (Maz) + 03:57:17
3 Ayrat Mardeev (Russia) (Kamaz) + 05:22:34
4 Artur Ardavichus (Kazakistan) (Iveco) + 06:38:22
5 Martin Macik (Repubblica Ceca) (Liaz) + 07:58:45

MOTO. Gli ultimi 286 km di una Dakar 2018 dura, estenuante, piena di insidie, errori grossolani, problemi tecnici e ritiri clamorosi finiscono con la vittoria dell'idolo di casa, l'argentino Kevin Benavides con la sua Honda del team Monster Energy. A completare il podio della 14^ ed ultima stage della 40^ edizione del Rally raid più famoso al mondo sono le due KTM di Toby Price ed Antoine Meo. Prima vittoria di stage in questa edizione per l'argentino Benavides arrivata però soltanto nella stage finale di Cordoba, partendo al comando e poi gestendo tutti i 286 km dell'ultima tappa. Grazie a questa vittoria, Kevin Benavides conquista il secondo posto nella classifica generale della Dakar 2018 alle spalle dell'austriaco Matthias Walkner, alla sua prima vittoria nel Rally Raid più famoso al mondo. L'austriaco ha chiuso la stage finale all'8° posto ad oltre 5' dall'argentino Benavides senza prendersi rischi e gestendo tutto il percorso per arrivare al traguardo di Cordoba. Da segnalare l'11° posto di Laia Sanz, Maurizio Gerini è il migliore degli italiani con il 16° posto, 21° Cerutti e 27° Ruoso. 41° posto di stage per una vecchia conoscenza del Motomondiale classe 500, l'olandese Jurgen Van Den Goorberg.

Tra i quad vittoria finale del cileno Ignacio Casale, che così conquista anche la Dakar categoria quad, davanti a Nelson Augusto Sanabria Galeano e all'argentino Nicolas Cavigliasso, secondo in classifica generale dietro al cileno Casale.

Classifica assoluta moto:

1 Matthias Walkner (Austria) (KTM) 43:06:01
2 Kevin Benavides (Argentina) (Honda) + 00:16:53
3 Toby Price (Australia) (KTM) + 00:23:01
4 Antoine Méo (Francia) (KTM) + 00:47:28
5 Gerard Farrés (Spagna) (KTM) + 01:01:04

Classifica assoluta quad

1 Ignacio Casale (Cile) (Yamaha) 53:47:04
2 Nicolás Cavigliasso (Argentina) (Yamaha) + 01:38:52
3 Jeremías González (Argentina) (Yamaha) + 02:08:14
4 Marcelo Medeiros (Brasile) (Yamaha) + 04:30:00
5 Alexis Hernández (Perù) (Yamaha) + 04:38:53

Vincenzo Buonpane - Marco Pezzoni

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies