WRC | In Australia cala il sipario sul 2017: Neuville chiude con una vittoria

Rally

Thierry Neuville ha conquistato il rally d'Australia, affermandosi per la quarta volta in stagione. Il belga della Hyundai ha preceduto al traguardo Ott Tanak, secondo classificato, ed il compagno di squadra, Hayden Paddon. Sebastien Ogier si deve accontentare di un quarto posto: il campione del mondo non ha brillato in terra australiana, pagando un distacco pesante dalla vetta.

Con il rally d'Australia cala il sipario su un altra stagione iridata. Ormai i giochi iridati erano chiusi da tempo, con l'accoppiata Sebastien Ogier-MSport vincitori di entrambe le classifiche mondiali. A prendersi le luci della ribalta in questo epilogo stagionale è stato Thierry Neuville. Il belga ha tratto beneficio dall'annullamento della penultima speciale, cancellata per condizioni climatiche ostili. In questo modo il pilota della Hyundai si è presentato al via della Power Stage con ben 14" di vantaggio su Jari-Matti Latvala, secondo fino a quel momento. 

Proprio il finlandese ha gettato al vento una piazza d'onore, andando a sbattere negli ultimi Km di speciale. Un secondo posto che è quindi andato alla Ford di Ott Tanak: per l'estone di tratta del settimo podio stagionale, di cui due sono state vittorie.

A completare questo ultimo podio del 2017 troviamo l'altra Hyundai, quella di Hayden Paddon. Il Kiwi ha approfittato, anch'egli, di un incidente altrui. Questa volta l'equipaggio malcapitato è stato quello del pilota Citroen Craig Breen. L'irlandese ha cappottato la sua C3 uscendone fortunatamente illeso, ma andando così a firmare l'ennesimo rally da incubo per Citroen. Le auto francesi sono arrivate al traguardo solamente con Kris Meeke (7°), mentre sono stati costretti al ritiro l'appena citato Breen e Lefebvre. Unico sospiro di sollievo per Citroen è che questa stagione sciagurata è finalmente finita.

Chi ha concluso al meglio questa stagione è stato Sebastien Ogier. Il francese, che pur non ha brillato nella tappa finale, chiudendo mestamente al quarto posto e pagando oltre 2' da Neuville, può andare in vacanza sapendo di aver confermato la propria reputazione di cannibale. Il campione del mondo il prossimo anno potrebbe rimanere in MSport, la quale si vocifera possa riuscire a convincere Ford al rientro ufficiale, anche grazie ai successi ottenuti dal francese.

Alle spalle di Ogier troviamo Elfyn Evans. Il pilota britannico ha portato a casa un ottimo risultato in quella che è stata l'ultima gara del team D-Mack. La casa giapponese infatti dal prossimo anno rimarrà solamente come fornitrice di pneumatici, ma nulla di più.

Sesto posto, e migliore Toyota al traguardo, per Esapekka Lappi. Il giovanissimo talento finlandese quest'anno ha dimostrato di avere la stoffa per potersi ritagliare un ruolo da assoluto protagonista in questa categoria. Commette ancora qualche errore di troppo, paga certamente l'inesperienza, che gli è costata punti preziosi ed anche una vittoria. Ma anche tante prestazioni convincenti e costanti.

Classifica finale WRC Rally d'Australia 2017

POS CAR DRIVER CO-DRIVER TEAM     TIME DIFF PRe DIFF 1ST
1. 5 BELT. NEUVILLE BELN. GILSOUL HYUNDAI MOTORSPORT M RC1 2:35:44.8    
2. 2 ESTO. TÄNAK ESTM. JÄRVEOJA M-SPORT WORLD RALLY TEAM M RC1 2:36:07.3 +22.5 +22.5
3. 4 NZLH. PADDON GBRS. MARSHALL HYUNDAI MOTORSPORT M RC1 2:36:43.9 +36.6 +59.1
4. 1 FRAS. OGIER FRAJ. INGRASSIA M-SPORT WORLD RALLY TEAM M RC1 2:38:12.5 +1:28.6 +2:27.7
5. 3 GBRE. EVANS GBRD. BARRITT M-SPORT WORLD RALLY TEAM M RC1 2:38:50.4 +37.9 +3:05.6
6. 11 FINE. LAPPI FINJ. FERM TOYOTA GAZOO RACING WRT M RC1 2:39:34.3 +43.9 +3:49.5
7. 9 GBRK. MEEKE IRLP. NAGLE CITROËN TOTAL ABU DHABI WRT M RC1 2:58:43.2 +19:08.9 +22:58.4
8. 61 IRLR. DALTON AUSJ. ALLEN RICHIE DALTON   RC2 3:00:24.4 +1:41.2 +24:39.6
9. 68 AUSN. QUINN AUSB. SEARCY NATHAN QUINN   ASN 3:00:48.2 +23.8 +25:03.4
10. 71 AUSD. HERRIDGE AUSS. HILL DEAN HERRIDGE   ASN 3:05:37.1 +4:48.9 +29:52.3

 

Alessandro Gazzoni

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies