WEC | 6 Ore di Shanghai, scattato il penultimo weekend stagionale

Fia Wec

La seconda ed ultima gara in Oriente, la penultima del Mondiale Endurance, potrebbe chiudere definitivamente i giochi per quanto concerne il titolo costruttori nella classe LMP1, ma anche quello piloti, entrambi verso Zuffenhausen. Diverso il discorso nelle altre classi. In LMP2 sono tre i team a contendersi l'iride, mentre nella classe GTE Pro tutto sembra essere a favore della Ferrari. A Shanghai prenderanno parte alla gara 26 auto.

 

LMP1 (4 auto). La doppietta Toyota alla 6 Ore del Fuji ha rinviato la festa iridata Porsche per entrambi i titoli, che potrebbero già arrivare al termine della 6 Ore di Shanghai per poi affrontare la 6 Ore del Bahrain in tutta scioltezza prima di congedarsi definitivamente dalla classe LMP1. Se le speranze della Toyota sul fronte titolo costruttori sembrano relegate a una piccola percentuale di vittoria, il titolo piloti non è del tutto compromesso col duo Nakajima-Buemi a 39 punti di svantaggio da Hartley-Bamber-Bernhard. In questi ultimi giorni le indiscrezioni circa il futuro del costruttore giapponese nel Mondiale Endurance hanno dato esito positivo: sembra che nella stagione 2018/2019 vedremo al via le due TS050 Hybrid.

LMP2 (9 auto). La vittoria della Rebellion al Fuji ha permesso alla squadra svizzera di tornare in lizza per il titolo, rubando punti importanti al team Jackie Chan DC Racing. Da non escludere il Signatech Alpine, deciso a concludere al meglio la stagione prima dell'abbandono della classe. In casa G-Drive Racing da segnalare le presenze di Nico Muller e Leo Roussel sulla Oreca-Gibson. Entrambi sostituiranno rispettivamente Alex Lynn e Pierre Thiriet, e affiancheranno Romain Rusinov.

GTE Pro (8 auto). La Ferrari proverà a chiudere i giochi in anticipo sul Mondiale Costruttori, attualmente a 47 punti di vantaggio sulla Porsche, che in parte si è risollevata rispetto ai problemi che hanno condizionato ad inizio stagione le due 911 RSR della compagine tedesca. Nella classifica piloti Pier Guidi-Calado conducono a 5 punti di vantaggio su Makowiecki-Lietz, e a 14,5 punti su Rigon. Subito dietro a 15 e 17,5 punti di svantaggio Bird e Priaulx-Tincknell.

GTE Am (5 auto). A contendersi il titolo team nella classe amatori il Clearwater Racing, il Dempsey-Proton Racing e Aston Martin Racing. Fuori dai giochi, anche se non in maniera matematica lo Spirit of Race, e il Gulf Racing.

Entry list

6 ORE DI SHANGHAI - ORARI ITALIANI

Venerdì 3 novembre:
Prove libere 1 | 04:00 - 05:30
Prove libere 2 | 08:30 - 10:00

Sabato 4 novembre:
Prove libere 3 | 03:00 - 04:00
Qualifiche GTE | 07:00 - 07:20
Qualifiche LMP | 07:30 - 07:50

Domenica 5 novembre:
Gara | 04:00

Matteo Milani

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies