Dopo il dietrofront a pochi giorni dall’inizio del Mondiale, e il successivo test a bordo di una GP3, il pilota polacco è tornato al volante di una Le Mans Prototype in occasione dei test di SMP Racing in corso di svolgimento sul tracciato brianzolo. Stavolta sulla Dallara-Gibson LMP2, dotata della configurazione a basso carico aerodinamico che verrà utilizzata alla 24 Ore di Le Mans. Oltre a lui, presenti anche Maurizio Mediani e Viktor Shaytar.

La casa giapponese espugna le Ardenne con una doppietta: al primo posto la TS050 #8 di Buemi-Davidson-Nakajima, reduci dal successo nella prima gara stagionale di Silverstone. Terze e quarte le due Porsche, alle prese con problemi di degrado. In LMP2, prima stagionale per l’Oreca del G-Drive Racing, mentre in GTE Pro è doppietta Ferrari. Infine, egemonia Aston Martin in GTE Am.

Inizio positivo nel Mondiale Endurance per la casa giapponese, che afferra il primo successo stagionale con l'equipaggio formato da Davidson, Buemi e Nakajima, al termine di un duro confronto con la Porsche, che conclude al secondo e terzo posto. Nella nuova era LMP2 svetta la Oreca #38 del Jackie Chan DC Racing, mentre in GTE Pro la Ford agguanta il successo col duo britannico Tincknell e Priaulx. In GTE Am vince la Ferrari del Clearwater Racing. Gara caratterizzata da leggeri scrosci di pioggia.

Tramite la propria pagina ufficiale Facebook, Robert Kubica ha comunicato quest’oggi di aver troncato il rapporto col team di Colin Kolles, con il quale avrebbe dovuto prendere parte alla stagione 2017 del Mondiale Endurance. L’annuncio è arrivato nella settimana che porta alla 6 Ore di Silverstone, prova inaugurale del campionato. Tra i papabili sostituti del polacco vi sarebbero Dominik Kraihamer e Pastor Maldonado. Il nome scelto farà coppia con Oliver Webb.

Dopo la prima gara di Silverstone, il Mondiale Endurance torna per il classico appuntamento in quel di Spa-Francorchamps, un vero e proprio “antipasto” prima della 24 Ore di Le Mans, con un totale di 30 iscritti. La novità principale sarà la presenza della terza Toyota, mentre in LMP2 il Signatech Alpine schiererà la seconda Oreca-Gibson, oltre all’ingresso della Ligier del Tockwith Motorsports. Nelle classi GTE si proseguirà con gli innumerevoli duelli.

Il Mondiale Endurance riparte per una nuova stagione, la sesta della sua storia, con il primo verde che dal 2013 a questa parte è fissato in occasione della 6 Ore di Silverstone, in programma domenica 16 aprile. Per la prima volta dal 2012 non vedremo Audi ai nastri di partenza, a seguito del ritiro al termine della stagione passata, lasciando la sfida in classe LMP1 solamente a Porsche e Toyota. Novità anche in LMP2, col vincolo dei quattro costruttori e il monomotore, mentre da quest’anno la classe GTE Pro si avvale dello status di campionato del mondo. In totale 27 iscritti.

La Commissione Endurance FIA ha rilasciato il primo BoP (Balance of Performance) stagionale delle classi GTE Pro e GTE Am, la cui validità è scattata dal Prologo di Monza e sarà valido per i primi due appuntamenti di Silverstone e Spa. Per la 24 Ore di Le Mans ne è previsto uno specifico, mentre dal Nurburgring entrerà in vigore quello automatico, destinato solamente alla GTE Pro.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies