WSBK | GP Misano, pagelle: un dominio REAle in riva al mare

Superbike

Amici di LiveGP.it appassionati di Motociclismo e di Superbike in particolare, ben ritrovati all’ultima puntata prima della lunga pausa estiva della nostra consueta rubrica “le Pagelle dei Protagonisti – Superbike”, incentrate sul Pirelli Riviera di Rimini Round, svoltosi in quel di Misano Adriatico e che si è chiuso con la doppietta di un Jonathan Rea sempre più lanciato verso il suo 4° Mondiale consecutivo.

Ecco dunque i voti ai protagonisti che hanno tenuto gli spettatori incollati sui seggiolini delle tribune del World Circuit Marco Simoncelli di Misano nonostante il gran caldo nelle giornate di sabato e domenica

Jonathan Rea 10: Mondiale ormai in ghiaccio grazie ai 90 punti di vantaggio su Davies e testa alle vacanze estive. Da Portimao potrà pensare a gestire il suo vantaggio affrontando gli ultimi 4 round con la testa più “libera”. Dalla scioltezza di gara-1 alla vittoria tirata in gara-2 contro un mai domo Van Der Mark. E sono 64 in carriera…

Eugene Laverty & Michael Van Der Mark 9: è vero che per Eugene gara-2 non è andata esattamente come gara-1, ma ciò non toglie all’irlandese una ritrovata competitività con l’Apriliona. Podio difeso con i denti in gara-1 dagli assalti di Magic Mickey. Per Van Der Mark discorso leggermente diverso: quarto in gara-1, 2° a 2 decimi da Rea in gara-2 dopo avergli fatto sudare la vittoria fino all’ultimo giro.

Marco Melandri 8: tanto brutta gara-1 per sembrare vera, quanto bella ed incredibilmente beffarda gara-2, con un distacco da Rea di solo mezzo secondo per il vincitore di gara-2 dell’anno scorso e con la folla in visibilio. Migliore Ducati al traguardo in un weekend tutt’altro che semplice per la casa bolognese.

Toprak Razgatlioglu 8: weekend non facile per via del piede ancora dolorante post volo di Laguna Seca, ma il giovane turco ci ha messo tantissimo del suo per portare a casa punti importantissimi nell’economia del suo campionato da rookie in Superbike.

Xavi Fores 7,5: tanto bravo in gara-1 ad arrivare dietro ai migliori quanto sfortunato in gara-2, con la sua moto ammutolita dopo nemmeno due giri. Peccato perché era partito davvero bene e c’erano le potenzialità per salire sul podio. Misano resta stregata per lui ed il team Barni.

Chaz Davies 7: discorso inverso rispetto a Melandri. Buon secondo posto in gara-1 (propiziato dall’errore di Laverty) e quarto posto un po’ troppo strano per essere una gara da Chaz Davies. La Panigale V2 è arrivata al limite dello sviluppo e lui non sembra più riuscire a metterci una pezza come solitamente sa fare.

Leon Camier 6,5: buon weekend per lo spilungone inglese di Honda prima di volare in Giappone per i test ufficiali in vista della mitica 8 ore di Suzuka. Peccato i primi giri a serbatoio pieno e gomme fredde, altrimenti avrebbe lottato per posizioni più alte.

Lorenzo Savadori 6,5: la P1 al termine del venerdì di libere faceva presagire qualcosa di diverso per entrambe le gare, ma così non è stato. Segnali comunque confortanti da Lorenzo in vista del prossimo appuntamento di Portimao a settembre.

Loris Baz 6,5: tanto sfortunato in gara-1 con la caduta subito ad inizio gara ed il conseguente ritiro, quanto bravo a chiudere in P9 una gara comunque complicata per via del gran caldo. Resta l’amaro in bocca al team Althea per non aver sfruttato una ottima P6 in qualifica.

Niccolò Canepa 6,5: passo avanti rispetto alla wild card di Donington Park. Il buon Nick, pur con i problemi di elettronica patiti in gara-1, è riuscito a prendersi qualche punticino, piazzamento replicato in gara-2. Un buon allenamento in vista di Suzuka.

Alex Lowes 5,5: aveva il potenziale per fare un bel weekend, ma il buon Alex ha preferito stendersi 2 volte in gara-1 e portare a casa solo una P6 in gara-2. Un magro bottino pensando ai risultati delle gare precedenti….

Anche per questa puntata è tutto. La Superbike e la nostra rubrica si prendono una lunga pausa estiva per tornare nel post gara del Portuguese Round, in programma sul bellissimo saliscendi di Portimao dal 14 al 16 settembre.

Marco Pezzoni - @marcopezz2387

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies