WSBK | Michael Rinaldi promosso in Superbike: sarà in sella alla Ducati Aruba.it

Superbike

Michael Rinaldi, campione Stock 1000 2017, è stato promosso in Superbike in sella alla Ducati del team Aruba, dove disputerà sia i prossimi test (in programma a fine gennaio tra Jerez e Portimao) e anche i round europei del calendario 2018 con possibilità di estensione a qualche gara extra europea, vista la lista ristretta causa problemi del team Grillini. La notizia circolava ormai da diverso tempo, ed ora è divenuta ufficiale a tutti gli effetti con il comunicato stampa emesso proprio dallo Junior Team Aruba. 

Come premio per la vittoria della Stock 1000 2017, Michael Rinaldi passa così in Superbike e disputerà i round europei del calendario 2018 in sella ad una Ducati Panigale R, correndo sotto le insegne di Aruba.it – Junior Team. Il 22enne riminese affiancherà Chaz Davies e Marco Melandri, dai quali potrà solo imparare tanti segreti.

Tante voci si erano fatte sul conto di Michael dopo la vittoria della Stock 1000 maturata proprio nell’ultimo appuntamento a Jerez. C’era chi lo vedeva già promosso nel team Barni al fianco di Fores per farlo crescere con calma o addirittura chi lo vedeva un altro anno in Stock a difendere il titolo, aspettando delle occasioni per salire in Sbk. Ma a Magny Cours Stefano Cecconi, AD di Aruba e Team Principal della squadra Sbk, aveva dichiarato di puntate forte su Rinaldi per il futuro e che avrebbe fatto di tutto per tenerlo in Ducati. Del resto anche lo stesso Michael, ai microfoni di Radio LiveGP, aveva dichiarato di voler restare nella famiglia Ducati.

Desiderio esaudito quindi per il rider romagnolo, che tra due settimane tornerà in pista a Jerez sulla sua Panigale R in configurazione Superbike per il primo test invernale in avvicinamento alla stagione 2018 che prenderà il via a febbraio come da tradizione in quel di Phillip Island. Una promozione, quella di Rinaldi, che arriva in un momento di estrema difficoltà per la Superbike attuale, che si trova con una lista di soli 19 partenti confermati viste le recenti notizie circolanti sul conto del team Grillini e le cospicue wild card durante la stagione sarebbero la vera ancora di salvezza di un campionato che sta prendendo una brutta piega.

"Sono naturalmente molto felice per questa opportunità. Poter continuare a correre, dopo due anni molto proficui, con l’Aruba.it Racing - Junior Team e salire di categoria nel mondiale Superbike, con un’ottima moto ed una squadra molto preparata, è come un sogno che si avvera. Inizieremo la nostra stagione ad Aragon, quindi sfrutteremo il tempo a nostra disposizione per prepararci al meglio. L’obiettivo è innanzitutto quello di imparare il più possibile, migliorando sia la mia guida che il mio metodo di lavoro, ma chiaramente cercheremo anche di metterci in mostra perché abbiamo tutto il necessario per ottenere dei bei risultati”, ha dichiarato Rinaldi. 

"Quando, due anni fa, abbiamo deciso di raddoppiare il nostro impegno con la nascita dell’Aruba.it Racing - Junior Team, il nostro obiettivo principale era quello di individuare giovani talenti e dare loro l’opportunità di crescere agonisticamente. Dopo aver centrato il titolo della Superstock 1000 con Michael lo scorso anno, il debutto di pilota e squadra in Superbike non è che la continuazione naturale di questo percorso. Dalla nostra abbiamo l’esperienza accumulata con la squadra ufficiale nelle passate tre stagioni in pista con la Panigale R, il cui potenziale è sotto gli occhi di tutti. Per noi comunque sarà innanzitutto una stagione di apprendimento e crescita, pur mantenendo la consapevolezza di poterci togliere delle belle soddisfazioni", ha dichiarato il team principal di Aruba Racing Stefano Cecconi. 

Il primo impegno per Michael saranno, come detto, i test invernali di Jerez (23-24 gennaio) e Portimao (28-29 gennaio). L’esordio in gara è fissato per Aragon, terzo round della stagione 2018.

Marco Pezzoni - @marcopezz2387

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies