WSBK | GP Francia, pagelle: i voti (bagnati) ai protagonisti

Superbike

Amici di LiveGP.it, appassionati di Motociclismo e di Superbike in particolare, ben ritrovati ad una nuova puntata della nostra rubrica “le Pagelle dei Protagonisti – Superbike”, incentrate sul Gran Premio di Francia in quel di Magny Cours che ha regalato il terzo alloro consecutivo a Jonathan Rea, ma che ha visto un Tom Sykes eroico per essere tornato in pista con mano fratturata.

Ecco dunque i voti ai protagonisti che hanno tenuto incollati i tifosi sulle tribune del toboga francese:

Jonathan Rea 10 e lode: è vero, si è ritirato subito in gara-2 causa contatto con l’Aprilia di Laverty, ma aveva già dato tutto vincendo in solitario gara-1 sotto l’acqua e portandosi a casa il terzo titolo consecutivo con 2 round di anticipo sulla fine della stagione. Chapeau ad un vero e proprio fenomeno del Mondiale…

Leandro Mercado 9: la vera sorpresa del weekend francese, l’argentino del team Ioda-Aprilia. Meritatissima P2 in qualifica, due gare corse veramente alla grande sia sul bagnato che sull’asciutto e sempre davanti alle Aprilia ufficiali…

Tom Sykes 9: semplicemente eroico per essere sceso in pista con una mano sinistra malconcia. P3 in qualifica, terzo in gara-1 sotto l’acqua e in top 10 in gara-2 con pista asciutta. Tornerà più combattivo che mai a Jerez con una condizione sicuramente migliorata.

Davide Giugliano 8,5: insieme a Mercado la nota più lieta del weekend francese. Ottima qualifica ed ottima gara-1 sotto l’acqua con la Honda, così così gara-2 chiusa appena dietro a De Rosa ma si è divertito tanto.

Leon Camier 8,5: altra solida performance del pennellone inglese e la sua MV Agusta. P4 pazzesca in gara-1 dopo un’altra ottima qualifica. Peccato per il problema tecnico che lo ha tradito in gara-2 mentre era in ottima posizione.

Marco Melandri 8: lui è uno che sull’acqua ci sa fare e lo ha dimostrato in gara-1 con una prova pazzesca chiusa in seconda posizione alle spalle di Rea, ma davanti a Sykes. Grandi bagarre in gara-2 conclusa al quinto posto dietro a Fores e Mercado causa problemi nel warm up.

Alex Lowes & Mickey Van Der Mark 8: promossi a pieni voti i due alfieri del team Yamaha in un weekend dalla difficile interpretazione. Ottima la rimonta di Van Der Mark in gara-1 dopo la scivolata nelle battute iniziali. Doppio podio in gara-2 che premia gli sforzi fatti dalla Casa.

Xavi Fores 7,5: il team Barni è uno dei più preparati del Mondiale e lo si vede dalla moto che ogni volta mettono a disposizione di Xavi. Peccato per la caduta in gara-1, ma in gara-2 è autore di un grande quarto posto.

Chaz Davies 7,5: la vittoria di gara-2 gli permette di riscattare una gara-1 veramente disastrosa e conclusa solamente in decima posizione. A Jerez sarà battaglia con Sykes per il secondo posto in campionato alle spalle di Rea.

Eugene Laverty & Lorenzo Savadori 7: nonostante tutto un buon weekend per le due Aprilia del team Milwaukee, però sempre dietro alla moto di Mercado. Riprendendo una citazione di Temporali “se trapiantassero i ragazzi di Ioda nel team Milwaukee, Savadori e Laverty sarebbero sempre a giocarsela per il podio”.

Ayrton Badovini 7: dopo il crash delle FP3 che lo ha costretto a saltare Superpole e gara-1 del sabato, domenica il numero 86 ha stretto i denti e si è portato a casa punti importanti per il suo campionato.

Roman Ramos 6,5: weekend ancora una volta positivo per lo spagnolo del team GO Eleven che racimola un discreto numero di punti per il suo campionato. Motivazione extra in vista per la gara di casa a Jerez…

Alessandro Andreozzi 6,5: 4 gare con la Yamaha di Guandalini e 7 punti totali raccolti, niente male per un ragazzo che proviene dal CIV ed era alla prima presa di contatto con una Superbike Mondiale.

Jordi Torres & Raffaele De Rosa 6: weekend piuttosto complicato per la coppia del team Althea, vicini sia in gara-1 (14° Torres-13° De Rosa) che in gara-2 (8° Torres-10° De Rosa). Urge weekend diverso in quel di Jerez tra tre settimane.

Anthony West 5,5: weekend sfortunato per l’australiano del team Puccetti che torna a casa con soli 2 punti, frutto di un 14° posto in gara-2, nonostante premesse diverse considerando che Anthony è un mago dell’acqua…

Per questa puntata è tutto. Il paddock della Superbike si prende tre settimane di sosta per rientrare nel weekend del 20-22 ottobre sul tracciato di Jerez per il Gran Premio di Spagna, 12° e penultimo round della stagione 2017.

Marco Pezzoni @marcopezz2387

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies