WSBK | GP Italia: le pagelle dei protagonisti

Superbike

Amici di LiveGP.it appassionati di moto e di Superbike nello specifico, ben ritrovati ad una nuova puntata della nostra rubrica “Le Pagelle dei Protagonisti – Superbike” naturalmente incentrate sul round italiano del Mondiale disputatosi lo scorso fine settimana sul tracciato di Imola e dominato dalla Ducati di Chaz Davies, capace di cogliere due perentorie vittorie sul tracciato del Santerno. 

Ecco dunque i voti ai protagonisti del weekend sull’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, teatro di un weekend all’insegna del colore rosso (e non solo per la Ducati, ma per le numerose bandiere di questo colore sventolate durante le gare di domenica). 

Chaz Davies 10 e lode: aveva un solo compito da fare, quello di vincere. E lo ha fatto egregiamente con un weekend da incorniciare, copiando per filo e per segno quanto fatto lo scorso anno. Non contento, piazza anche il record della pista per ribadire chi è il più forte.

Jonathan Rea 9: doppio podio come lo scorso anno con una Kawasaki difficile da mettere a posto su questo tracciato. Ci mette come sempre del suo ma non basta per tenere il passo di uno scatenato Chaz Davies.

Eugene Laverty 9: fegato ed attributi d’acciaio per lanciarsi dalla moto dopo il contatto con Lowes evitando così conseguenze peggiori. In gara-2 chiude al settimo posto portando comunque punti importanti al suo campionato.

Leon Camier 9: ha la moto più vecchia del lotto ma non sembra curarsene poi più di tanto, viste le prestazioni che ogni weekend mette in mostra. Ancora un weekend di grande spessore per il lungagnone inglese in vista del round di casa.

Xavi Fores 8,5: un altro ottimo weekend per il rider valenciano del team Barni Ducati. Ottima prova sia in gara-1 che in gara-2, dove riesce a tenersi dietro la Panigale ufficiale di Marco Melandri.

Marco Melandri 8: la prima volta sul tracciato di casa dal ritorno in Superbike è comunque da ricordare. Podio in gara-1 tenendosi dietro un mastino come Sykes ed un quinto posto in gara-2 con una moto difficile da guidare.

Tom Sykes 7,5: non certo il miglior weekend di questo inizio di stagione per l’alfiere della Kawasaki che si appresta a vivere il round di casa uscendo da Imola con un 4° ed un 3° posto che potevano essere certamente diversi…

Jordi Torres 7,5: un 8° posto in gara-2 che è come un podio per lo spagnolo del team Althea, costretto a saltare tutta la seconda giornata per una gastroenterite che lo ha colpito nella notte tra venerdì e sabato.

Roman Ramos 7,5: un altro grande weekend per il pilota spagnolo del team GO Eleven, sempre più rivelazione di questo campionato che lo vede costantemente battagliare per la top 10.

Nicky Hayden e Stefan Bradl 7,5: il voto è più che altro per l’impegno che ci mettono nel portare in alto una moto oggettivamente lenta. Se solo HRC si decidesse a supportare adeguatamente team e piloti…

Michael Van Der Mark 7: nel complesso forse il migliore della coppia Yamaha. Gare senza errori e senza sbavature, al contrario del suo team mate Lowes che ha sulla coscienza il contatto con Laverty.

Leandro Mercado 6,5: weekend nel complesso positivo per l’argentino che è solo al terzo round della stagione contro i 5 dei suoi avversari

Alex Lowes 6,5: non ci fosse stato il contatto con Laverty sarebbe stato un weekend totalmente positivo per il rider inglese. La macchia del contatto con Eugene gli rimarrà perché poteva anche costargli cara…

Lorenzo Savadori 5,5: weekend complesso sul tracciato di casa per il rider romagnolo del team Milwaukee. Donington è un ottimo step per rifarsi da un fine settimana andato non proprio secondo i piani…

Per questa puntata è tutto. Arrivederci alla prossima per il post-round inglese, che si disputerà dal 26 al 28 maggio sul tracciato di Donington Park.

Marco Pezzoni

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies