Nella prima gara Superbike del Gran Premio di Spagna, svoltasi sul tracciato di Jerez de la Frontera, la vittoria va a Jonathan Rea che sfata il tabù vincendo la prima gara della sua carriera sul circuito andaluso. Davies chiude secondo davanti a Sykes, con Lowes in quarta posizione. Melandri out a 4 giri dalla fine, paura per Badovini ad inizio gara. Domani alle 13 gara-2 con la rivincita di Melandri contro questa incredibile sfortuna.

Sarà il penultimo round stagionale a decidere i vincitori di Stock1000 e SSP300, mentre per la Supersport Lucas Mahias sarebbe campione solo se arrivasse davanti a Sheridan Morais. Nella SBK i giochi sono tutt'altro che conclusi: Chaz Davies e Tom Sykes si giocano la seconda piazza mondiale (e il bonus monetario). Il tutto in una tappa di Jerez che si annuncia da non perdere.

Il British Superbike non delude mai: dopo uno Showdown rivelatosi a favore di Leon Haslam, le ultime tre gare hanno visto Shane Byrne totalizzare una doppietta e concludere in qualità di campione 2017. Brutta caduta per il pilota Kawasaki, il quale si è procurato una frattura alla caviglia sinistra e a polso e pollice della mano destra, dopo essere finito ad alta velocità contro le barriere.

Abbiamo contattato telefonicamente Pere Riba, uomo chiave dei successi di Jonathan Rea con la Kawasaki nonché suo capo tecnico ed ex pilota Superbike e Supersport, che ci ha dato le sue sensazioni sul weekend di Jerez, penultimo della stagione, e la sua opinione su quella che sarà la Superbike 2018 con il nuovo regolamento tecnico-sportivo, per ora solo abbozzato.

Amici di LiveGP.it, appassionati di Motociclismo e di Superbike in particolare, ben ritrovati ad una nuova puntata della nostra rubrica “le Pagelle dei Protagonisti – Superbike”, incentrate sul Gran Premio di Francia in quel di Magny Cours che ha regalato il terzo alloro consecutivo a Jonathan Rea, ma che ha visto un Tom Sykes eroico per essere tornato in pista con mano fratturata.

Nella seconda gara del Gran Premio di Francia sul tracciato di Magny Cours, la vittoria va a Chaz Davies che domina sul misto asciutto/pioggerellina. Doppio podio per le Yamaha di Lowes e Van Der Mark con Fores quarto davanti a Melandri. Sykes stringe i denti e termina settimo, Rea out al primo giro per le conseguenze del contatto con Laverty, caduto davanti a lui. A due round dal termine della stagione Davies è a-8 da Sykes per il secondo posto in campionato.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies