Archiviata la trasferta trionfale brasiliana di Interlagos, grazie alla vittoria centrata da Sebastian Vettel, la Ferrari – come il resto del Circus – dirotta i suoi ultimi sforzi stagionali sulla gara conclusiva di Abu Dhabi che andrà in scena domenica. Uno scenario da sogno, da mille e una notte, quello dello Yas Marina Circuit, dove finora però la scuderia del Cavallino non è mai riuscita a centrare il massimo della posta in palio: zero vittorie nelle otto gare finora disputate.

Numeri, curiosità e dati statistici sulla Gara per eccellenza del Calendario della Formula 1: il Gran Premio d’Italia sul mitico tracciato dell’Autodromo di Monza. Un weekend caldissimo in tutti i sensi, che porterà verso la fase finale del campionato vissuto sul duello Hamilton-Vettel. Chi vincerà a sul Tempio della Velocità potrebbe ritrovarsi con una buona fetta di Mondiale in tasca…

Il circuito più unico e iconico del calendario regala anche una serie di numeri curiosi e davvero interessanti. Come tutti sanno, Montecarlo è il tracciato cittadino più famoso del mondo, teatro di imprese epiche, delusioni cocenti e manovre passate alla storia. Quello che spersso non si vede invece, è il lavoro incessante e dietro le quinte degli addetti alla logistica, marshall, personale antincendio e polizia monegasca, che riescono a gestire al meglio tutto il pubblico, il traffico e la circolazione di tutto il materiale per questo evento. Ecco tutte le cifre e le curiosità del weekend monegasco.

La Formula 1 nella stagione conclusa un mese fa ad Abu Dhabi ci ha regalato uan quantità incredibile di numeri, statistiche e record infranti. Andiamo a passare dunque in rassegna tutte le curiosità relative all'annata 2017: vittorie, prime file, obiettivi mancati e quant'altro in questa review in numeri di un campionato che ha incoronato Nico Rosberg quale nuovo re della categoria.

Il Gran Premio del Canada, come tutte le gare di questa "nuova" Formula 1, ha messo il luce talento, grazia e capacità alla guida da parte dei suoi principali protagonisti. Lewis Hamilton ha dominato e vinto la gara, dopo aver eguagliato Ayrton Senna il sabato per quanto riguarda il numero di pole in carriera. Campioni di epoche diverse e dunque difficilmente comparabili, ma cosa ci dicono le statistiche a proposito del rendimento di questi due grandissimi piloti? 

La fine dell'estate australe porta con sè come sempre il Gran Premio d'Australia, che per la 21^ volta verrà disputato sul circuito semi-permanente ricavato all'interno dell'Albert Park di Melbourne. Una pista che presenta a tutti gli effetti le caratteristiche, i rischi e le difficoltà di un circuito cittadino. Vediamone quindi insieme aneddoti, numeri e curiosità delle passate edizioni, la prima delle quali venne disputata nell'ormai lontano 1996 registrando il successo di Damon Hill nel giorno del debutto di Michael Schumacher in Ferrari.

Lo sapevate che c’è un solo pilota ad essere salito sul podio di Monza più volte rispetto a Fernando Alonso? E che sono oltre 80 i piloti italiani hanno partecipato al Gran Premio di casa? Il circus della Formula 1 riparte nel weekend dallo storico ed affascinante tracciato di Monza, gara di casa per la Ferrari che spera nel riscatto dopo l’harakiri in partenza a Spa. Ma andiamo alla scoperta di numeri e curiosità di un Gran Premio che appartiene alla Storia della Formula 1 e che ne sarà parte (incrociando le dita) almeno per i prossimi tre anni.

Altri articoli...

Gli articoli più curiosi relativi ai record ed alle statistiche del Mondiale di Formula 1.

Tutte le classifiche Piloti e Costruttori del Mondiale di Formula 1 dal 1950 ad oggi

L'elenco dei piloti vincitori del Mondiale di Formula 1 dal 1950 ad oggi.

Tutte le scuderie campioni del Mondo di Formula 1 dal 1958 ad oggi.

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies