F1 | Test Montmelò, Day 2: comanda Mercedes con Bottas, Giovinazzi segue a ruota

F.1 Live

Con la giornata di oggi va in archivio anche la due giorni di test del Montmelò, valida come prima delle due sessioni di prove in season di questa stagione di Formula 1. Grazie ad un tempo di 1:16.904 a comandare, al termine di quest'ultima giornata, ci ha pensato Valtteri Bottas, autore del suo miglior giro su mescola supersoft, lontano però dal tempo della pole di Hamilton realizzato con la stessa gomma nelle qualifiche di sabato.

Tuttavia il finlandese ha realizzato la miglior prestazione di questi test, abbassando il tempo di Max Verstappen di ieri e completando la bellezza di 139 giri. Come lui soltanto Charles Leclerc, che ha realizzato lo stesso numero di tornate ed il settimo tempo di giornata; meglio di lui il nostro Antonio Giovinazzi, calatosi oggi nell'abitacolo della Ferrari SF71-H, chiudendo 148 passaggi sul traguardo. Il pugliese si è fermato al secondo posto nella classifica dei tempi, più lento del leader di 68 millesimi, ma con coperture hypersoft.

I soli team McLaren e Force India sono scesi in pista con due vetture per testare gli pneumatici Pirelli in vista del 2019. Stoffell Vandoorne ieri e Nicholas Latifi oggi hanno realizzato rispettivamente 96 e 121 giri, confrontando così il nuovo prodotto della casa italiana con quello utilizzato attualmente. Da sottolineare anche l'eccellente prestazione di Lando Norris, che al volante dell'altra McLaren ha segnato un ottimo 1:18.039 (gomma soft), addirittura più basso della qualifica di Fernando Alonso dello scorso sabato.

Chiudono la top 5 Kevin Magnussen ed il giovane russo Nikita Mazepin, quest'ultimo al volante della seconda Force India. In azione anche il vincitore dell'ultima Sprint Race di Formula 2 Jack Aitken, al volante della Renault, che ha chiuso in sesta posizione con 120 giri. Anche per oggi nessun pilota ufficiale alla guida della Williams: dopo Oliver Rowland, infatti oggi è toccato a Robert Kubica misurarsi di nuovo con la FW41.

Debutto invece per Jake Dennis al volante della Red Bull. Il ventiduenne britannico, già pilota del simulatore del team di Milton Keynes, ha effettuato 75 giri a bordo della RB14, staccando un 1:20.440 come miglior tempo e piazzandosi davanti a Sean Gelael (Toro Rosso) ed al già citato Latifi.

Per le squadre adesso è tempo di fare le valigie per dirigersi già la prossima settimana nel prestigioso paddock del Principato di Monaco.

 

Risultati completi della giornata:

1. Bottas (Mercedes) – 1m16.904s (supersoft) – 139 laps
2. Giovinazzi (Ferrari) – 1m16.972s (hypersoft) – 148 laps
3. Norris (McLaren) – 1m18.039s (soft) – 80 laps
4. Magnussen (Haas) – 1m18.274s (hypersoft) – 75 laps
5. Mazepin (Force India) – 1m18.344s (hypersoft) – 112 laps
6. Aitken (Renault) – 1m18.942s (medium) – 120 laps
7. Leclerc (Sauber) – 1m18.993s (hypersoft) – 139 laps
8. Kubica (Williams) – 1m19.253s (hypersoft) – 123 laps
9. Gasly (Toro Rosso) – 1m19.410s (medium) – 39 laps
10. Dennis (Red Bull) – 1m20.440s (medium) – 75 laps
11. Gelael (Toro Rosso) – 1m20.763s (soft) – 83 laps

Carlo Luciani

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies