F1 | Gp Giappone, qualifiche: Hamilton domina e conquista anche Suzuka

F.1 Live

Prova di forza notevole per l'inglese della Mercedes che sul tracciato giapponese conquista la sua pole position numero 71 in carriera, la 10a stagionale e la prima nella terra del Sol Levante che era l'unica pista di quelle in calendario che mancavano alla sua personalissima collezione. Dietro il leader del Mondiale troviamo il suo principale competitor Sebastian Vettel che è riuscito a limitare i danni in una giornata dove le Frecce d'Argento sono parse davvero di un altro pianeta dato che Valtteri Bottas è riuscito a precedere il tedesco della Ferrari ma sarà arretrato di 5 posizioni per la sostituzione del cambio.

Il sabato di Suzuka ha certificato lo strapotere della Mercedes che, a differenza della Ferrari, non ha fatto sconti alla concorrenza monopolizzando la prima fila che su questa pista vale quasi quanto un'ipoteca sul successo finale. Fin dal Q1 Hamilton si è messo a dettare il suo ritmo abbassando il record della pista ad ogni tentativo di qualifica effettuato, con il solo Vettel a cercare di tenere il passo dell'indiavolato inglese ma rimediando comunque distacchi importanti. Brivido nel finale di sessione quando Romain Grosjean è finito a muro in curva 4 costringendo la Race Direction ad esporre la bandiera rossa e far terminare le ostilità in pista.

Anche nel Q2 il canovaccio è stato quello visto nella prima parte con Hamilton ad abbassare i tempi con una costanza impressionante e con gli altri a cercare di limitare i danni con la classifica finale che ha visto accedere al Q3 anche Fernando Alonso a scapito del compagno di team Stoffell Vandoorne, apparso piuttosto contrariato al rientro ai box, e Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas con gomma soft per ovvie ragioni strategiche vista la penalità che entrambi dovranno scontare nella gara di domani per la sostituzione del cambio.

L'ultima parte di sessione non ha prodotto particolari scossoni di una classifica che è parsa piuttosto cristallizzata fin dal primo tentativo effettuato da tutti i 10 piloti eccetto Alonso e Raikkonen che hanno preferito preservare un treno di gomme in vista della gara. Alla bandiera a scacchi Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 10 in stagione (la 71a in carriera) davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas che con un colpo di reni finale ha soffiato la seconda piazza a Sebastian Vettel che, comunque, partirà a fianco dell'inglese per l'arretramento del finlandese al 7° posto. Seconda fila per le due Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen e terza per le due Force India di Sergio Perez ed Esteban Ocon (scintille al via domani?) con Kimi Raikkonen che scatterà dall'11° posto.

L' appuntamento con la gara è per le 7 ora italiana con radiocronaca integrale su RadioLiveGP a partire dalle ore 06.50 e con cronaca web sul sito www.livegp.it

 

Vincenzo Buonpane  

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies