F1 | GP Bahrain, FP2: Ferrari al top con Vettel. Ma Mercedes e Red Bull seguono vicinissime

F.1 Live

Anche nella seconda sessione, come nella prima, ad essere il più veloce è stato il tedesco della Ferrari vittima anche di un inconveniente tecnico, risolto piuttosto velocemente dal box del Cavallino. Dietro al ferrarista, staccato di soli 41 millesimi, il finlandese della Mercedes Valtteri Bottas che ha preceduto la Red Bull di Daniel Ricciardo. Chiudono la Top 5 Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen, con l'inglese che non ha potuto effettuare un giro "pulito" a causa dell'eccessivo traffico riscontrato nei suoi tentativi

Analizzando solamente i tempi in pista, domani potremmo attenderci una qualifica davvero tiratissima con i primi cinque distanziati tra loro di soli 284 millesimi con Sebastian Vettel ad aprire il quintetto con il tempo di 1:31.310 e Lewis Hamiton a chiuderlo con 1:31.594. C'è da dire, però, che l'inglese non ha potuto effettuare un riscontro cronometrico attendibile dato che in tutti i suoi tentativi è stato"disturbato" dal traffico in pista come in occasione dell'incomprensione con Nico Hulkenberg, episodio che potrebbe essere oggetto di sanzioni da parte degli steward. 

Non è stata una sessione del tutto esente da problemi per i top team con la Ferrari che, dopo l'inconveniente del mattino capitato a Kimi Raikkonen, ha accusato dei problemi (pare di natura elettrica) sulla vettura di Vettel che è stato costretto a rientrare ai box spinto dai propri meccanici, salvo poi riprendere la propria simulazione gara dopo i controlli del caso da parte dei meccanici in Rosso. Sessione in chiaroscuro anche per la Red Bull: ottimo 3° tempo con Daniel Ricciardo, solamente 8° per Max Verstappen che ha anche danneggiato il fondo della propria vettura perdendo parecchio tempo ai box.

Gli altri? Si confermano nei piani alti sia Nico Hulkenberg,con il 6° tempo a poco più di mezzo secondo dalla vetta, sia Felipe Massa immediatamente dietro al tedesco della Renault con Romain Grosjean (9°) e Danill Kvyat (10°) a chiudere la top ten.  Indietro le Force India, Esteban Ocon (13°) e Sergio Perez (15°) e le due Sauber con il rientrante Pascal Wehrlein con all'attivo ben 29 giri ma con il 17° tempo. Sessione problematica anche per Carlos Sainz Jr, solo 5 giri per lui, e Stoffell Vandoorne.

Appuntamento a domani per le prove libere 3 che si disputeranno alle 14 ora italiana ma soprattutto occhi puntati sulle qualifiche che determineranno la griglia di partenza del Gran Premio del Bahrain con la Q1 che scatterà alle 17 e che RadioLiveGP seguirà integralmente con la radiocronaca che inizierà alle 16.55.

Vincenzo Buonpane

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies