La pioggia è stata la vera protagonista della mattinata al Paul Ricard, avendo impedito ai team di effettuare il lavoro programmato per la terza sessione di prove libere del GP Francia. Il più veloce è stato Valtteri Bottas, che ha fatto registrare il suo crono prima dell'acquazzone che ha investito il circuito francese. Oltre al pilota Mercedes solamente 14 piloti sono riusciti a completare un giro cronometrato. Questo inconveniente ha regalato alle statistiche un "podio" molto singolare, con la Renault di Sainz davanti alla Sauber condotta da Charles Leclerc. 

Dopo le prime due sessioni di prove libere sul circuito del Paul Ricard, che mancava da 28 anni dal calendario di F1 e nuovo per molti piloti del Circus, sono molteplici gli spunti d'interesse in una giornata passata più che altro a scoprire un tracciato inedito per la maggior parte dei protagonisti in pista.

Dopo aver ottenuto la miglior prestazione in mattinata, Lewis Hamilton si è ripetuto anche nel pomeriggio chiudendo al comando anche la seconda sessione di prove libere sul circuito del Paul Ricard. Dietro l'inglese della Mercedes, ma con distacchi decisamente consistenti, le due Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen e le due Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, apparse non propriamente in forma in simulazione qualifica ma con un ottimo passo gara.

La Formula 1 ha riacceso i propri motori per il primo week-end di gara in Francia da dieci anni a questa parte, con Lewis Hamilton che ha svettato al termine della prima sessione di prove libere precedendo il compagno di squadra Valtteri Bottas. Immediatamente alle spalle del duo Mercedes si è piazzato Daniel Ricciardo, apparso particolarmente a proprio agio con la mescola Soft, mentre le Ferrari per il momento inseguono con Raikkonen e Vettel a circa un secondo dalla vetta. Sessione caratterizzata anche da un pauroso botto di Marcus Ericsson nel finale, con un vistoso principio d'incendio prontamente domato dagli addetti alla sicurezza.

Sebastian Vettel vince il Gran Premio del Canada con una prova maiuscola che riporta al successo la Rossa, sulla pista di Montreal, dopo 14 anni. Mai in difficoltà il tedesco che non perde la leadership e lascia che siano tutti gli altri top driver a lottare tra loro per un podio che vede anche Valtteri Bottas e Max Verstappen. Campionato che si riapre con Vettel che ritorna leader della classifica complice la prova opaca di Hamilton, oggi solo quinto davanti a Kimi Raikkonen al termine di una gara nel complesso assai poco appassionante condita da molti sbadigli. 

La cronaca live del Gran Premio del Canada, settimo appuntamento iridato del mondiale di Formula 1. La Ferrari di Sebastian Vettel partirà in pole position, subito dietro la Mercedes di Valtteri Bottas e poi la Red Bull con Max Verstappen. Sul circuito Gilles Villeneuve si festeggiano i quarant'anni dalla prima edizione del GP, che nella prima volta vide la vittoria su Ferrari di Gilles Villeneuve. Per celebrare questa ricorrenza, il figlio Jacques ha fatto un giro d'onore al volante della monoposto che fu del padre.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies