MXGP | Ad Assen Herlings si prende gara e titolo mondiale

Altre Moto

Nel Gran Premio d’Olanda del Mondiale MXGP, disputatosi sullo sterrato di Assen (ricavato ricoprendo di terra il circuito olandese GP), vittoria per l’idolo di casa Jeffrey Herlings, che così chiude i conti per il titolo Mondiale centrando il suo primo alloro in MXGP, il quarto della sua carriera. Cairoli chiude due volte secondo dietro all’olandese. Prossimo appuntamento a fine settembre con il primo GP ad Imola.

Mancano ancora l’appuntamento di Imola di fine settembre ed il Motocross delle Nazioni negli USA, ma il Mondiale MXGP si è ufficialmente concluso ad Assen con l’assegnazione del titolo all’idolo di casa Jeffrey Herlings. Troppo superiore l’olandese nei confronti del nostro Tony Cairoli, che ha centrato due secondi posti, confermando così il suo status di vice-campione del Mondo. Tony cede così lo scettro (dopo averlo conquistato con tanta fatica lo scorso anno) al suo affamato teammate, ma ci riproverà l’anno prossimo.

Race-1 

Cairoli parte subito bene e prende il comando delle operazioni. Il siciliano resiste solamente un giro in testa perché Herlings gli strappa subito il comando. Ne esce una bella bagarre tra i due teammate che si sono contesi la corona durante tutto quest’anno. Coldenhoff, terzo pilota KTM e compagno di squadra di Cairoli, li guarda divertito, tanto che riesce nell’impresa di stendersi buttando all’aria la sua terza posizione. Glenn riparte, ma la P3 ora è nelle mani di Anstie e la P4 in quelle di Gajser. Queste le uniche emozioni di una gara che è un vero e proprio monologo di Herlings, che rifila quasi 40” secondi a Cairoli, con Astie in P3 davanti a Gajser e Coldenhoff. Herlings vince matematicamente il titolo di Campione del Mondo 2018!

Classifica finale di race-1

Race-2

L’Holeshot di gara-2 è a favore di Glenn Coldenhoff che si prende il comando della gara con Herlings in seconda posizione. E proprio il nuovo campione è protagonista del primo colpo di scena della gara. Caduta subito ad inizio gara e Jeffrey è costretto alla rimonta. Della situazione ne approfitta Cairoli, che supera Coldenhoff e balza in testa alla gara, con Herlings in P3 grazie al sorpasso su Gajser. Jeffrey salta anche Coldenhoff nello spazio di pochi metri e si mette a caccia di Cairoli. Non vuole lasciare niente al caso e festeggiare il titolo con un’altra vittoria di manche. E così succede. Herlings passa Cairoli prendendo il comando della gara ed andando a vincere anche gara-2 davanti ad una folla letteralmente in visibilio per l’idolo di casa e fresco campione 2018. Tony Cairoli chiude secondo a circa 8”, con Coldenhoff in P3 a 40” segno della differenza che hanno fatto Jeffrey e Tony sugli avversari.

Classifica finale di race-2

Classifica Overall del GP d’Olanda

Classifica del Mondiale post GP d’Olanda

Prossimo appuntamento

Per chiudere questo Mondiale manca solo un appuntamento all’appello. Nel weekend del 29-30 settembre è in programma infatti il GP di Imola, che si svolgerà sul nuovissimo tracciato realizzato nell’area delle due curve della Rivazza.

Marco Pezzoni - @marcopezz2387

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies