Moto2 | GP Austria: Bagnaia trionfa di prepotenza su Oliveira. Marini ancora sul podio

Altre Moto

Mentre la scorsa domenica era toccato a Luca Marini sfiorare la vittoria, oggi invece l'impresa è riuscita a Pecco Bagnaia, capace di trionfare nei confronti di Miguel Oliveira al termine di una battaglia risoltasi soltanto negli ultimi metri. Il Gran premio d'Austria di Moto2 ha così visto il portacolori dello Sky Racing Team riconquistare la vetta della graduatoria mondiale, mentre grande è stata anche la gara di Marini e Pasini, che hanno lottato con Marquez (quest'ultimo caduto all'ultimo giro) prima di conquistare il terzo e quarto posto finale.

 

Cronaca. Oliveira parte al comando ma un contatto tra Bagnaia e Fabio Quartararo crea un po' di scompiglio: Oliveira mantiene la testa, con Jorge Navarro e Bagnaia alle sue spalle. L'italiano prova a sorpassare lo spagnolo senza successo, mentre Oliveira tenta la fuga facendo segnare due giri veloci. Cadute a centro gruppo, con Lorenzo Baldassarri, Simone Corsi e Fernandez coinvolti. Bagnaia attacca Navarro, salendo in seconda piazza, intanto Brad Binder e Luca Marini superano Joan Mir e l'italiano subito dopo supera anche Binder, facendo segnare il giro veloce. Alex Marquez sale in terza piazza dopo aver attaccato Navarro, dietro lo spagnolo Mattia Pasini e Luca Marini. Pasini supera Navarro, Binder fa segnare il giro veloce, intanto Bagnaia si avvicina a Oliveira. Pasini attacca Marquez, salendo in terza piazza, mentre Marini deve cedere una posizione per essere uscito dalle righe che delimitano il tracciato. Marini attacca Marquez, ma lo spagnolo numero 73 lo riattacca. Poco dopo Marini supera lo spagnolo e anche Pasini, salendo virtualmente sul podio. Intanto là davanti, a 6 giri dal termine, Bagnaia è attaccato al leader della gara: l'italiano attacca Oliveira, ma il portoghese numero 44 si riprende la posizione. La bagarre tra i due s'infiamma, mentre all'ultimo giro la lotta è anche per la terza piazza fra Marini, Marquez e Pasini. Incroci e sorpassi tra i primi due, con Bagnaia che all'ultima curva ha la meglio su Oliveira andando a vincere! Nell'ultima curva Marquez cade e Marini va sul podio, seguito da Pasini.

Grazie a questo successo, Bagnaia può riconquistare la testa della classifica nei confronti di Oliveira, mentre Marini conferma la propria solidità salendo sul podio per la terza gara consecutiva. In chiave mercato, la situazione si sta muovendo in vista del 2019: oltre al debutto di Marco Bezzecchi, attuale leader della classifica Moto3 e Philipp Oettl nel team Tech3 Red Bull KTM Moto2 (oltre a Jorge Martin e Brad Binder sulle KTM ufficiali) nelle ultime ore è arrivata anche l'ufficialità di Tom Luthi, che tornerà nella categoria con il team Dynavolt Intact GP al fianco di Marcel Schrotter. Terminato il weekend austriaco, l'appuntamento per la Moto2 è al 26 Agosto con il round britannico di Silverstone.

Giulia Scalerandi - @gs140594

moto2 austria

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies