LiveGP Award 2017, le nomination: Dennis Foggia

Altre Moto

Torna anche quest’anno il LiveGP Award, un’occasione irripetibile per esprimere la vostra preferenza sul giovane pilota che più vi ha colpito in questa stagione e nel frattempo ottenere la possibilità di vincere un premio unico, ovvero scendere in pista con la Predator’s per un test premio. Oggi presenteremo uno dei giovani talenti candidati come migliori under 23 della sezione moto: il vincitore del CEV 2017 Dennis Foggia. 

SCOPRI QUI COME VOTARE PER IL LIVEGP AWARD 2017 SEZ. MOTO E VINCERE UN FANTASTICO TEST-PREMIO IN PISTA!

Dennis Foggia nasce a Roma il 7 gennaio 2001 e inizia a ad appassionarsi alle due ruote, come molti suoi coetanei, grazie alle gare di Valentino Rossi viste in televisione col padre, ma la differenza è che ben presto riesce a mostrare il suo talento grazie alle prime gare in minimoto, sulla pista di Torricola. Il primo contatto con una minimoto in realtà risale al 2007 quando Foggia vi sale in un parcheggio di un supermercato e la passione fin da subito è incontenibile; a soli 8 anni si qualifica primo alle gare selettive per entrare nel Campionato Italiano dove continua a dimostrare la sua grinta e la sua grande attitudine per le due ruote. Nel 2012 entra nella lista dei piloti del campionato italiano mini-gp dove si qualifica secondo dopo una stagione combattuta fino all’ultima gara e l’anno successivo passa al CEV 80cc che chiude a pari merito in prima posizione.

Nel 2014 continua a crescere lanciandosi in una nuova avventura, il CIV Pre-Moto3 ma la vera svolta arriva lo scorso anno, quando grazie agli interessanti traguardi raggiunti entra nella VR46 Riders Academy dove riesce finalmente ad allenarsi col suo idolo Valentino Rossi. Nella stessa stagione diventa l’unico pilota dello Junior Team VR46 nel CEV: il primo approccio è soddisfacente e permette a Foggia di conoscere le piste internazionali e chiudere col settimo posto in classifica. Il 2017 però è stato l’anno della maggiore crescita, che lo ha fatto conoscere al grande pubblico, infatti il giovane romano è riuscito a conquistare il campionato spagnolo come Nicolò Bulega e Lorenzo Dalla Porta prima di lui e lo ha fatto con due gare d’anticipo come solo Alex Marquez e Fabio Quartararo erano riusciti a fare; un risultato che fa capire quanto sia grande il talento di Foggia e anche le sue qualità che in poco tempo gli hanno permesso di ottenere enormi traguardi. In questa stagione Foggia ha dominato il campionato grazie a 4 vittorie e 221 punti totali, figli di svariati podi: la velocità e le forti staccate gli valgono prima il soprannome di “Missiletto” e poi di “The Rocket”, come ormai lo conosce il grande pubblico degli appassionati delle due ruote.

Nel 2017 Foggia ha avuto la possibilità di debuttare in Moto3 in Repubblica Ceca col team Platinum Bay Real Estate in sostituzione di Darryn Binder chiudendo in 14ª posizione e in occasione del Gran Premio di Aragon e di Valencia con lo Sky Racing Team VR46 riuscendo ad entrare nella top ten in entrambe le gare, un grande traguardo per un rookie di soli 16 anni. Il prossimo anno Foggia correrà in Moto3 sempre col team Sky al fianco di Nicolò Bulega dove di sicuro regalerà grandi soddisfazioni a tutti i tifosi italiani che fanno il tifo per i piloti che tengono alto l’onore del tricolore sulle piste. Questa è la breve ma intensa carriera di Dennis Foggia: se è stato lui il pilota under 23 ad avervi convinto maggiormente in questo 2017 non dimenticate di votarlo per fargli vincere il LiveGP Award per la sezione moto, come Niccolò Antonelli ed Alex Bassani prima di lui.

Alice Lettieri

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies