Ride4Life 2017 | La pioggia ed il vento battono i campioni

Altre Moto

Termina anzitempo la consueta manifestazione a scopo benefico con le gare dei campioni di diverse discipline a causa della pioggia incessante abbattutasi durante la notte sulla città di Ferrara, sede quest’anno della manifestazione promossa dalle Onlus Riders4Riders e Lady Polita. 

Finita la stagione agonistica 2017 con gli ultimi test, prende il via la mini stagione degli eventi benefici: Ride4Life, la consueta manifestazione ormai giunta all’8^ edizione per raccogliere fondi contro le malattie spinali ed aiutare anche chi ha avuto incidenti stradali, Sic Supermoto Day a Latina in ricordo di Marco Simoncelli e non per ultimo "Un 8 di solidarietà" per ricordare Andrea Antonelli.

Dopo sette edizioni sul tracciato Enzo e Dino Ferrari di Imola, Ride4Life cambia location per l’edizione 2017: è’ il Park Cross di Ferrara che fa da cornice alla consueta manifestazione di solidarietà promossa dalle Onlus Riders4Riders e Lady Polita. Tirato a lucido e rinnovato per l’occasione, il Park Cross di Ferrara diventa il nuovo punto di riferimento per il cross italiano e ospiterà in futuro delle gare del Campionato Italiano.

Non solo una location nuova ma anche un trofeo nuovo per la manifestazione data l'istituzione del trofeo Lady Polita per le donne che praticano cross. E quest'ultime hanno risposto numerose alla chiamata della grande Alessia per sfidarsi a colpi di block pass sul crossodromo ferrarese e conquistare l’ambito trofeo.

Protagonista però del weekend è stata la pioggia, caduta copiosa soprattutto nella mattinata di oggi (sabato, ndr) che ha costretto gli organizzatori a cancellare il programma di gare che prevedeva la presenza in pista per la madre delle gare dei vari Andrea Dovizioso, Michele Cervellin, Alex Salvini, Alex Polita (di rientro da Macao) e tanti altri.

Il tutto si è ridotto alla sola giornata di sabato con le prove libere e gara-1 delle varie classi iscritte alla competizione: 125, minicross 65, minicross 85, Trofeo femminile Lady Polita, Mx2 ed Mx1. A far da contorno, il solito spettacolo dei ragazzi della DaBoot, la crew italiana del Freestyle Motocross capitanata da Max Bianconcini, pluridecorato nel mondiale del Freestyle.

La giornata di sabato si è chiusa con la consueta cena con i piloti: presenti Alex Salvini, Andrea Dovizioso, Ivo Monticelli, Alessandro Lupino, Enea Bastianini, Max Bianconcini, Alessandro Andreozzi, Lorenzo Savadori, Eddi La Marra, Alessia Polita, Alex De Angelis, Massimo Roccoli per un totale di 400 persone tra piloti e pubblico. Presente anche il grande Giancarlo Falappa, sempre presente quando si tratta di solidarietà ed eventi di questo tipo.

Pubblico intrattenuto dal comico partenopeo di Zelig Sasà Spasiano che ha portato la sua comicità irriverente sul palco allestito sotto il tendone dove si teneva la cena. A metà serata, poi, è stato proiettato un video con le 6 vittorie di Andrea Dovizioso in questa stagione, un modo per celebrare la grande impresa del Dovi. E Dovizioso, visibilmente commosso, è stato anche chiamato sul palco per ricevere l’abbraccio simbolico dei presenti.

Prima del dolce, c’è stato anche il tempo per un’asta con 2 cappellini ed una maglietta autografati proprio dal Dovi. Un cappellino se l’è aggiudicato Alex Salvini, mentre un paio di persone del pubblico si sono aggiudicate l’altro cappellino e la maglietta.

A margine della cena c’è stato modo di scambiare quattro chiacchiere con i piloti presenti: Dovizioso ha ribadito che anche lui non si aspettava di disputare una stagione così incredibile con 6 vittorie ed aver battuto Marquez 2 volte nel corpo a corpo, Bastianini ha detto di trovarsi bene con il team Leopard Moto3 dopo i test effettuati ed il problema con il team Estrella Galicia era soltanto di affiatamento con la squadra, Andreozzi invece non andrà avanti con Guandalini nel Mondiale Superbike ma farà di nuovo il CIV mentre è mistero su quello che farà De Angelis nel 2018.

La giornata di oggi (domenica,ndr) doveva essere quella delle gare importanti ma la troppa pioggia ed il vento hanno impedito che si svolgessero quellle in programma e di conseguenza anche le premiazioni e l’estrazione della lotteria legata al biglietto d’ingresso della manifestazione.

Sarà tutto rinviato alla prossima edizione, sperando in un meteo più clemente

Marco Pezzoni - @marcopezz2387

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies