Moto2 | GP Repubblica Ceca: vince la "volpe" Luthi, solo ottavo Morbidelli

Altre Moto

Il round ceco della Moto2 mette in evidenza la grande esperienza dello svizzero Tom Luthi, che coglie la palla al balzo offertagli da un meteo a dir poco bizzoso. Alex Marquez e Oliveira completano un podio che vedono nell’italiano Franco Morbidelli il grande escluso di giornata. Grande rammarico nel team Vds, poiché fino all’interruzione per pioggia il numero 21 si stava giocando la vittoria con il connazionale Pasini, caduto dopo la seconda ripartenza.

La cronaca. Al pronti via di una gara dichiarata asciutta, Oliveira sfrutta al meglio la seconda posizione mettendosi davanti a tutti alla prima curva. La leadership del portoghese dura solo poche curve, poi il poleman Pasini si riprende la prima posizione con tutta l'intenzione di imporre il suo ritmo. La mossa del riminese viene subito replicata anche da Bagnaia e Morbidelli. Alle loro spalle un nutrito gruppo formato da Oliveira, quarto, fino a Luthi, al momento solo decimo. Ottima la posizione di Brad Binder, sesto con la sua Ktm.

Passano i giri e le prime posizioni rimangono cristalizzate, ma comunque molto ravvicinate. L'unico piccolo strappo creato dal "regime Pasini" si ha tra Binder e Vierge. Scambio invece di posizioni tra Bagnaia ed Oliveira, con il rookie 2017 che esce così fuori dal podio. A 14 giri dal termine la pioggia, che aveva lasciato un attimo di respiro al circuito ceco, torna a fare capolino. Sul rettilineo opposto al traguardo Pasini alza ripetutamente il braccio, in attesa di quella bandiera rossa che, seppur in ritardo, viene finalmente mostrata. Gara interrotta e nuova ripartenza per una gara sprint di soli 6 giri. Il secondo start vede un Luthi partito con la fionda in grado recuperare 7 posizioni e girare così primo, secondo Marquez, terzo Morbidelli mentre un generosissimo Pasini finisce per terra nel tentativo di recuperare sullo svizzero. Grande traffico nelle prime posizioni, con un Franco Morbidelli in grande difficoltà che perde 5 posizioni in un solo giro. Saldamente in prima posizione invece Tom Luthi che regola con apparente facilità Alex Marquez.

Lotta tra Marini ed Oliveira per la terza posizione e tra Corsi e Bagnaia per la sesta, mentre un ulteriore scroscio d’acqua si riversa sui piloti. A due giri del termine il leader di classifica Morbidelli prova a difendere l’ottava posizione da un gruppo di piloti capitanato da un Navarro in forte recupero. Finisce così l’ultimo giro del Gran Premio di Repubblica Ceca, con l’esperto Luthi che raddrizza un weekend disastroso trasformandolo nella prima vittoria stagionale, davanti a Marquez ed Oliveira, vincitore del duello con Luca Marini. Sesto Corsi, settimo Bagnaia, solo ottavo l’italo-brasiliano Franco Morbidelli.

Andrea Rocca

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies