Dopo il record della pista fatto segnare ieri, Francesco Bagnaia non si è proprio accontentato. Infatti il rider torinese si è regalato anche la vittoria sul tracciato francese di Le Mans nella categoria "di mezzo" del Motomondiale, rimanendo in testa alla gara dalla partenza fino alla bandiera a scacchi. Alle spalle dell'italiano si sono piazzati Alex Marquez e Joan Mir, campione in carica di Moto3 che, dopo una bella battaglia con Marcel Schrotter, conquista in Moto2. 

Durante la gara di Le Mans per i piloti della Moto3 è successo di tutto e le penalità per i tagli di curva sono state le vere protagoniste di una gara ricca di sorpassi e colpi di scena: a vincere è stato Albert Arenas seguito da Andrea Migno e Marcos Ramirez, anche se i piloti che hanno dato spettacolo sono stati Jorge Marti, Marco Bezzecchi, Fabio DiGiannantonio ed Enea Bastianini che per cadute o errori non sono sono riusciti a salire sul podio. 

“Pocket Rocket” Leon Haslam regola prima Jake Dixon (che conquista due podi) in Gara1 e successivamente uno scatenato Jason O’Halloran in Gara2 a Oulton Park, centrando la prima doppietta stagionale nel British Superbike ed andando a conquistare la vetta della classifica generale, aiutato dalla opaca prestazione di Brad Ray. Terza e quarta posizione per Byrne.

Nel quarto round del CIV, svoltosi sul tracciato del Mugello, la vittoria in Superbike va a Michele Pirro, che vince in solitaria anche gara-2 davanti a Matteo Ferrari ed Andrea Mantovani. Pirro allunga così in classifica a quota 100 punti, con 20 di margine su Ferrari, secondo. Grande spettacolo in Supersport con la vittoria in volata di Stirpe su Roccoli e Casadei, con otto piloti a giocarsi tutto all'ultimo giro, dalla vittoria al podio. Prossimo appuntamento del CIV a fine giugno ad Imola.

Altri articoli...

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies