Continua il progetto dello Sky Racing Team VR46, che nella prossima stagione saluterà Pecco Bagnaia, che approderà in MotoGP. A prendere il suo posto in Moto2 sarà Nicolò Bulega, mentre sulla sella della KTM RC250GP lasciata libera dal Campione del Mondo Junior Moto3 2015 salirà Celestino Vietti Ramus, che andrà ad affiancare il confermato Dennis Foggia. Continua anche Luca Marini, confermato in Moto2.

Nel Gran Premio d’Olanda del Mondiale MXGP, disputatosi sullo sterrato di Assen (ricavato ricoprendo di terra il circuito olandese GP), vittoria per l’idolo di casa Jeffrey Herlings, che così chiude i conti per il titolo Mondiale centrando il suo primo alloro in MXGP, il quarto della sua carriera. Cairoli chiude due volte secondo dietro all’olandese. Prossimo appuntamento a fine settembre con il primo GP ad Imola.

Una pista allagata in gara-1 ha fatto tirare i remi in barca all’attuale capolista della classifica del British Superbike Leon Haslam, che ha preferito non rischiare il suo vantaggio sugli inseguitori, accontentandosi di un terzo posto in gara-1 ed un secondo posto in gara-2 ad Oulton Park. Grande fine settimana per Jake Dixon, che porta a casa il punteggio pieno ed accorcia la distanza da Leon fino a 31 punti grazie ad una doppia vittoria.

Una quantità di colpi di scena quasi senza precedenti ha caratterizzato questa edizione del Bol D’Or al Paul Ricard. Infatti, la Kawasaki SRC, ha comandato la gara per 20 ore fino ad un problema elettrico che li ha relegati ai margini della top 5, mentre si sono registrate anche le cadute di SERT ed ERC BMW. Gara solida per FCC TSR Honda, con la vecchia Fireblade; ultima ora all’insegna di Yamaha YART e della rimonta incredibile del nostro Niccolò Canepa.

Altri articoli...

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies