F1 | Liberty Media, incremento di ascolti e followers nel primo anno di gestione

Paddock

Il 2017 è stato un anno molto significativo per la Formula 1, dettato da due cambiamenti in particolare. Il primo riguarda il regolamento, che ha rivoluzionato le monoposto rendendole le più veloci di sempre, mentre il secondo riguarda il passaggio di proprietà del Circus a Liberty Media. Ed è proprio grazie a queste novità, forse, che gli ascolti hanno subito una notevole incremento, soprattutto in Italia, dove evidentemente la ritrovata competitività della Ferrari ha influito non poco su questa crescita.

Ben il 19,1% di spettatori in più nel nostro Paese, battuto soltanto dalla Cina, con addirittura +42,2% di ascolti. Ottimi risultati anche per Svizzera e Danimarca, che hanno attestato una crescita rispettivamente del 14,3 % e del 14,1 %. Complessivamente, nelle venti nazioni in cui la massima serie automobilistica è più seguita, sono state raggiunte ben 1,4 miliardi di persone attraverso tutti i programmi inerenti la F1, il 6,2 % in più rispetto al 2016.

Nello specifico, invece, l’azione in pista durante i weekend di gara ha registrato un aumento dell’1 % grazie ai 603 milioni di spettatori delle sessioni in diretta e non. Da sottolineare anche il dato relativo agli ascoltatori unici (352,3 milioni), con un incremento significativo in Messico (+22.6%), Italia (+16.7%) e USA (+13%).

Molto positivi i dati relativi ai profili social della F1, con ben 11,9 milioni di followers tra Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, ben il 54,9 % in più rispetto al 2016. Bene anche l’app ufficiale per smartphone e tablet, con il 7,5 % in più di utilizzatori.

Ovviamente soddisfatto il responsabile commerciale della F1 Sean Bratches, che ha dichiarato: “Siamo incoraggiati dalla crescita del numero di persone raggiunte durante la stagione 2017. La parte centrale dei nostri sforzi della scorsa stagione è stata quella di migliorare l'esperienza dei fan attraverso le nostre piattaforme ed è incoraggiante vedere il loro coinvolgimento. Il nostro lavoro continua mentre i fan della Formula 1 potranno vedere altri cambiamenti nel 2018.”

Con l'avvento del nuovo anno è già ora di proiettarsi alla stagione 2018 che stando ai numeri di quella appena trascorsa potrà portare un ulteriore incremento in fatto di ascolti e followers sui social network.

Carlo Luciani

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies