On The Road | Il Salone di Ginevra parla italiano

Novità auto e moto

Il Made in Italy è molto presente all'edizione numero 86 del Salone dell'Auto di Ginevra. La kermesse in corso di svolgimento fino al 18 del mese, è la lente d'ingrandimento per i costruttori e gli addetti al settore automotive. La sapienza degli artigiani italiani è ben rappresentata anche quest'anno, soprattutto per quanto riguarda l'allestimento interno delle nuove proposte. 

Gli abitacoli delle nuove vetture in esposizione a Ginevra parlano italiano. Il primo esempio da portare è senz'altro quello della Ferrari 488 Pista ed Alcantara che ne ha curato i rivestimenti. L'azienda milanese si è occupata anche della Peugeot 508 nella First Edition dove ha utilizzato materiali nuovi. L'alcantara viene spesso utilizzato non solo nelle vetture sportive ma anche in quelle premium. Continuiamo con gli esempi? Bugatti Chiron Sport ma anche McLaren Senna, Audi A6 e Lamborghini Spyder Performance. L'impiego di questo materiale è stato proposto anche da Pininfarina nel suo concept H2 Speed. Al Salone dell'Auto di Ginevra si possono ammirare anche gli interni italiani di Seat Arona, il nuovo suv, e della Maserati Quattroporte, sempre curati dall'azienda meneghina. 

L'eccellenza italiana, dunque, trova il giusto spazio per farsi vedere anche attraverso collaborazioni come quella tra Ferrari ed Alcantara con l'obiettivo di riduzione del peso senza mai trascurare la qualità, alzando sempre più l'asticella della competizione a livello globale. Orgoglio italiano che fa parlare tutto il mondo di sé. Ben fatto!

Fabrizio Crescenzi

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies