On The Road | Vienna Motor Symposium: VW Golf TSI BlueMotion, veleggiamento e risparmio

Novità auto e moto

Volkswagen ha presentato alla 38esima edizione di Vienna Motor Symposium la Golf TSI BlueMotion, oltre alle sue novità in termini di propulsione per il prossimo futuro. L'occasione della kermesse sulle tecnologie applicate ai motori è stato il luogo ideale per l'annuncio. Le vetture di Wolfsburg, infatti, saranno a propulsione elettrica ed ibrida a metano, ma avranno anche la funzione Coasting - Engine off, ovvero di veleggiamento, grazie alla marcia inerziale con motore spento. È questa la grande novità per il futuro imminente della casa tedesca, oltre alla propulsione elettrica che va dal micro ibrido fino al Full Electric.

La funzione veleggiamento consentirà alle autovetture VW di spegnere il motore e di continuare la sua marcia eliminando l'attrito della trasmissione. La prima applicazione sarà sulla nuova Golf TSI BlueMotion in uscita in estate, con cambio a doppia frizione DSG DQ200. I dati diffusi parlano di comfort di guida fino a 130 km/h simile alla trazione ibrida, grazie all'inerzia in fase di rilascio del pedale dell'acceleratore con motore spento. Oltre ad una marcia più "dolce" c'è il risparmio di carburante tra i punti di forza di questa innovazione. Secondo il costruttore la funzione Coating - Engine off consente un risparmio di 0,4 litri ogni 100 km.

"I sistemi a trazione elettrica parziale o totale sono un pilastro fondamentale della nostra strategia - l'annuncio fatto al Vienna Motor Symposium da Friedrich Eichler, Responsabile Sviluppo Powertrain Volkswagen - la nostra gamma di tecnologie, in particolare quelle disponibili sulla Golf, ora vengono incontro a tutte le preferenze dei Clienti. Il nuovo sistema micro ibrido 'Coasting - Engine off' rappresenta una soluzione molto economica di propulsione elettrica a 12V".

La Volkswagen ha aggiunto al normale impianto a 12Volts della Golf una batteria agli ioni di litio per i dispositivi per il veleggiamento. Il Q-Diode ha il compito di trasmettere l'energia elettrica tra la batteria tradizionale al piombo alla "nuova" agli ioni di litio. La Golf TSI BlueMotion sarà dotata di un motore endotermico 1.5 TSI Evo che si azionerà alla fine del veleggiamento grazie al lavoro combinato del cambio DSG e del motorino di avviamento oppure uno solo dei due a seconda delle situazioni.

Nel futuro di Volkswagen non mancheranno vetture Full Electric ed ibride plug-in, come la nuova e-Golf e la nuova GTE. La prima avrà un motore elettrico da 136 cv, 100 kW e 290 Nm di coppia massima, più 15 kW e 20 Nm rispetto alle precedenti versioni, in grado di raggiungere 150 km/h di velocità massima ed uno scatto da 0 a 100 km/h in 9,6 secondi. Il pacco batterie vanta una nuova tecnologia che ne aumenta l'autonomia fino a 300 km.

"L'architettura 100% elettrica coniuga l'assenza di emissioni locali, con un'eccellente mobilità sulla lunga distanza - ha spiegato a Vienna Eichler - sarà la base della nostra nuova generazione di veicoli elettrici, che saranno prodotti in massa su scala mondiale. La sua propulsione e la gestione intelligente del sistema garantiscono grande efficienza e allo stesso tempo trasmettono ai passeggeri una nuova esperienza di guida molto confortevole, specie in modalità di guida autonoma".

Sull'onda dello scandalo DieselGate, la Volkswagen ha palesato al Vienna Motor Symposium le sue contromosse. La funzione veleggiamento ci sembra essere la più significativa in termini di immediata applicabilità vista l'imminente uscita della nuova Golf TSI BlueMotion, attesa per questa estate. Il comfort di marcia unito al risparmio energetico sono il futuro della regina tedesca.

Fabrizio Crescenzi

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies