F1 | Test Montmelò, McLaren: nuovo motore, vecchie difficoltà

F1 News Team

Non è stato una sessione semplice per la McLaren, quella vissuta in occasione del quinto giorno di test andato in scena sul circuito catalano di Montmelò. La nuova MCL33, oggi in pista con Stoffel Vandoorne, si è ritrovata bloccata da un guasto elettrico già dopo pochi chilometri percorsi. Non si può certo dire che questa fase pre-stagionale sia iniziata nel migliore di modi per il team di Woking, che già la scorsa settimana aveva accusato dei problemi di surriscaldamento sempre sulla vettura del pilota belga.

In realtà, neanche Fernando Alonso era stato risparmiato da problemi, visto che lo scorso 26 febbraio era finito fuori pista a causa di un cedimento nella sospensione posteriore destra della sua nuova MCL33.

Questa mattina, una volta recuperata l’auto numero 2 (spinta ai box dopo essersi fermata lungo il rettifilo dei box) il team ha speso diverso tempo prima di poter individuare il problema che ha bloccato il belga già ad inizio sessione. Alla fine la causa è stata individuata in un blackout elettrico, legato probabilmente alla batteria.

Dopo aver risolto quanto successo in mattinata, Vandoorne è tornato in pista nel pomeriggio, ma dopo un totale di 38 tornate percorse si è presentato un altro problema sulla monoposto inglese, che ha costretto ancora una volta al lavoro i meccanici del team. Questa volta è stata una perdita di pressione idraulica a causare il secondo stop di giornata.

Vandoorne ha dichiarato a fine sessione: "Oggi è stata particolarmente dura. I problemi non sono stati di grossa entità, ma abbiamo comunque voluto analizzarli attentamente per essere pronti in vista della giornata di domani. Purtroppo nel pomeriggio si è alzato molto vento, dunque i tempi ottenuti non sono stati molto significativi. Speriamo comunque di aver risolto tutti i problemi e poter girare con continuità nelle prossime giornate".

Nonostante il tanto voluto cambio di power unit, a quanto pare i grattacapi di affidabilità in casa McLaren non sono ancora spariti quando mancano solo altri tre giorni di test prima di ritornare in pista in Australia. Ed intanto la Toro Rosso va avanti a vele spiegate...

Carlo Luciani

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies