F1 | Nicholas Latifi nuovo test driver della Force India

F1 News Team

Dal giallo...al rosa: Nicholas Latifi ha cambiato...colore": il 22enne pilota canadese, protagonista in Formula 2 nelle ultime tre stagioni, è passato dal ricoprire il ruolo di test driver della Renault a quello della Force India. Si può proprio dire che sia per il pilota di Toronto che per la scuderia indiana l'anno sia cominciato con un nuovo...matrimonio, annunciato poche ore fa attraverso un comunicato stampa emesso dal team di Vijay Mallya.

Latifi, che in Renault aveva testato la RS17 nei test di Budapest, nella sua nuova avventura prenderà parte anche ai test 2018 riservati ai giovani piloti e ad alcune sessioni di prove libere del venerdì. Dopo la prima stagione completa di "apprendistato" a bordo della vettura del team Dams in GP2, lo scorso anno il canadese è giunto quinto in classifica generale, ottenendo 178 punti grazie a cinque terzi posti, tre secondi e la vittoria ottenuta in gara-2 a Silverstone. 

Ecco le parole di Vijay Mallya: "Nicholas si è unito a noi dopo una stagione molto positiva in F2, rafforzando il nostro programma di sviluppo. Lavorerà al simulatore, oltre ad affiancare il team in un determinato numero di prove libere. Abbiamo molta esperienza riguardo i giovani piloti e Nicholas imparerà molto stando a contatto con il team, in vista del suo futuro in Formula 1."

Anche lo stesso pilota canadese si è espresso riguardo al proprio ingaggio in squadra: "Sono contento dell'opportunità. Sahara Force India è un team che ha dimostrato costanti miglioramenti negli ultimi anni e sono orgoglioso di farne parte. Sono ansioso di mostrare al team le mie capacità e aiutarli a raggiungere le posizioni di vertice dello schieramento".

Giulia Scalerandi 

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies